Trading Opzioni: Piattaforme Migliori 2024

Trading di Opzioni
5
(1)

Fino a pochi anni fa, il trading di opzioni era quasi sconosciuto in Italia.

Adesso però in Europa sono arrivate le migliori piattaforme per il trading di opzioni e gli strumenti efficaci non sono più riservati esclusivamente agli Stati Uniti.

Il trading di opzioni sia direzionale che per coprire posizioni in essere richiede astuzia ed esperienza, ed è riservato agli operatori più scaltri.
I potenziali profitti derivanti dalle opzioni sono considerevoli (così come i rischi di perdita).
In questo articolo ti riassumo cos’è il trading di opzioni e su che siti è più comodo farlo.
Dopo averle provate tutte, ti illustrerò le migliori piattaforme per il trading di opzioni disponibili in Italia.


Nome piattaformaCosto per eseguito
Freedom24A partire da 0,65$ per contratto
Interactive BrokersA partire da 1$ per contratto
FinecoA partire da 3,95€ per contratto
Tasty TradesA partire da 0,65$ per contratto
DEGIROA partire da 5€ al mese
+ €0.75 per contratto
(ma solo sugli indici e non sulle opzioni USA)
Plus500Altre commissioni

# Freedom24 (Il mio Miglior Broker di Opzioni)

Andiamo dritto al sodo: tra le piattaforme per le opzioni che ho testato, Freedom24 è il mio preferito per diversi motivi.

Freedom Finance Europe (il nome ufficiale dell’azienda) offre un accesso fluido al trading di oltre 800.000 opzioni call e put su azioni statunitensi.

Le commissioni sono equilibrate, soprattutto per coloro che scelgono il conto in Euro, e l’applicazione è così facile da usare che anche i trader meno esperti si sentiranno a proprio agio.
Il trading di opzioni con questo broker è più costoso se si sceglie il conto tutto compreso in USD e si pagano fino a $3 per contratto.

trading opzioni freedom24


Naturalmente, qui siamo liberi di negoziare opzioni sui mercati statunitensi, quindi siamo liberi di esercitare il nostro diritto pre-scadenza (cosa non garantita con le opzioni europee).
Se aspettiamo fino alla scadenza naturale delle nostre opzioni statunitensi con Freedom24, non paghiamo nulla.

Freedom24 offre anche idee di investimento gratuite per il trading di opzioni con un ritorno medio del 20% e rendimenti sul capitale non investito.

Vantaggi e svantaggi del broker di opzioni Freedom24:

Vantaggi

  • 800.000 opzioni disponibili
  • Interfaccia chiara
  • Nessun costo per le scadenze naturali
  • Il trading di opzioni è possibile anche tramite l’API
  • Opzioni statunitensi su 2500 azioni dell’indice S&P 500 e pure Russel 2000
  • Opzioni NANOS dell’S&P 500 (con un lotto di dimensione x1 invece di x100)
  • Nuove opzioni possono essere aggiunte su richiesta del cliente (questo è unico)

Svantaggi

  • Opzioni europee non disponibili (chi se ne frega)
  • Il trading dall’app è migliore rispetto al trading dalla piattaforma web

Questa piattaforma offre anche un tasso d’interesse fino all’8,7% sul denaro non investito.

È un sito regolamentato in Europa Freedom24?

Sì, Freedom24 è una piattaforma europea di trading di opzioni regolamentata.

Freedom24 è regolamentata dalla Cyprus Securities and Exchange Commission (CySEC) ed è quindi pienamente autorizzata a operare in tutti gli Stati membri dell’UE. Inoltre, Freedom24 fa parte della Freedom Holding Corp., quotata al NASDAQ negli Stati Uniti, che è soggetta alle regolamentazioni della SEC degli Stati Uniti. Questo, a mio parere, aggiunge un ulteriore livello di sicurezza.

Questo articolo è solo a scopo informativo ed educativo. RenditePassive NON è un consulente d’investimento. I lettori non devono considerare questa pubblicazione come un’offerta di consulenza di investimento personalizzata. Qualsiasi investimento futuro deve essere discusso con il proprio consulente finanziario. Freedom24 è un broker autorizzato in Europa a cui si applica la garanzia del fondo ICF fino a 20.000€.

Leggi la recensione completa di Freedom24.


# Trading di opzioni con Interactive Brokers

Dopo Freedom24, questo broker non ha bisogno di presentazioni perchè è già piuttosto famoso.

Chi sceglie Interactive Brokers non lo fa per risparmiare sulle commissioni, ma soprattutto per il prestigio e la solidità del marchio. Infatti, questo broker è un veterano del settore, operante dal lontano 1975.

L’elevata qualità nell’esecuzione delle operazioni e gli strumenti di analisi avanzati forniti da Interactive Brokers sono particolarmente apprezzati dai trader esperti. Personalmente, ho trovato la loro piattaforma Trader Workstation impressionante, anche se inizialmente un po’ intimidatoria.

trading di opzioni interactive brokers

Tuttavia, è importante notare che Interactive Brokers non è universalmente considerato un’opzione ideale per i principianti nel trading di opzioni, data la sua complessità e la mancanza di supporto specifico per i neofiti.

Vantaggi:

  • Costi di trading nella norma
  • Buona disponibilità di strumenti
  • Buoni strumenti analitici

Svantaggi:

  • Non adatto per trader principianti
  • Costo medio per contratto

Interactive Brokers, come piattaforma di trading di opzioni, è regolamentato?

SÌ. Interactive Brokers è disponibile in Europa ed è regolamentato dalla Banca d’Ungheria, dalla SEC e dalla FINRA.


# Le opzioni con Fineco

Fineco è senza dubbio il sito italiano più grande per tradare opzioni.

Come è noto però, non è affatto economico e un lotto può costare anche 3,95€.

La quantità di opzioni disponibili è molto alta e i mercati su cui operare sono IDEM, EUREX e CBOE.

Altre cose da sapere sono che Fineco non offre opzioni Vanilla ma solo di tipo Knock-out, e sono disponibili su Indici, materie prime, forex e pure criptovalute.

Le piattaforme per negoziare opzioni su Fineco sono le stesse del trading ordinario e sono FinecoX e la potente PowerDesk.

Svantaggi:

  • Costi alti per fare trading di opzioni
  • Solo opzioni knock out

Vantaggi:

  • Molti strumenti disponibili su 3 mercati
  • Fineco fa da sostituto d’imposta

Fineco è regolamentato?

SI, Fineco è un sevizio italiano regolamentato da Consob in Italia.


# Opzioni su TastyTrade

Questa piattaforma è progettata per soddisfare le esigenze degli investitori avanzati che desiderano effettuare numerosi scambi.

Diciamo pure che negli USA è di moda. Le commissioni di TastyTrade sono diverse da quelle di altri buoni broker e non sono molto costose per una piattaforma del genere.

Inoltre, ho personalmente sperimentato la facilità di inserimento degli ordini con strutture di trading preimpostate per strategie di opzioni selezionate come spread verticali o butterfly. Gli utenti possono regolare le date di scadenza e i prezzi di esercizio, mentre la piattaforma fornisce probabilità reali per la redditività delle strategie.

Le loro analisi coprono ciò che gli operatori di opzioni definiscono “le greche” per strategie multi-leg e grafici di redditività.

Inoltre, TastyTrade è noto per il suo approccio educativo unico, offrendo una vasta gamma di contenuti educativi, webinar e risorse per aiutare gli investitori a migliorare le proprie competenze nel trading di opzioni. La piattaforma è particolarmente apprezzata per il suo stile informale e divertente, che rende l’apprendimento del trading più accessibile e coinvolgente per gli utenti.

tasty trade opzioni

Ciò che è interessante è che, come Freedom24, offrono anche ETF, azioni e “asset ordinari”.

Vantaggi e Svantaggi di Tastytrade per il trading di opzioni:

Vantaggi:

  • Le risorse educative sono ottime per i trader intermedi che vogliono migliorare
  • Molte grafici avanzati e informazioni durante il trading
  • È una scelta piuttosto popolare negli Stati Uniti che solo di recente è diventata disponibile per i trader di opzioni europei
  • Il servizio clienti ha una buona reputazione

Svantaggi:

  • Il feed delle notizie non è in tempo reale
  • Si concentra esclusivamente sul trading. Gli investitori a lungo termine potrebbero sentirsi disorientati
  • Economico, ma non il più economico
  • L’esperienza web è leggermente migliore rispetto all’app mobile

Tastytrade come piattaforma di trading di opzioni è regolamentata?

SÌ. Tastytrade (ex Tastyworks) è regolamentata dalla SEC e dalla FINRA.


# Opzioni con DEGIRO

Ho deciso di menzionare DEGIRO, nonostante non sia esattamente una piattaforma di trading di opzioni, perché è così popolare tra i trader in Europa, me compreso. Tuttavia, è importante notare che su DEGIRO non sarà possibile fare trading di opzioni su azioni statunitensi, solo su indici. Questo potrebbe essere accettabile per la maggior parte dei trader alle prime armi nel trading di opzioni.

opzioni con Degiro esempio

Alcuni utenti potrebbero già essere clienti di DEGIRO e potrebbero voler testare il trading di opzioni senza dover cambiare broker. DEGIRO può quindi essere un modo per fare esperienza nel mondo del trading di opzioni, specialmente per coloro che desiderano evitare di aprire un nuovo conto di trading solo per scambiare derivati.

Tuttavia, è importante tenere presente che DEGIRO non è la soluzione più economica e sofisticata per il trading di opzioni. Non aspettarti quindi che sia il migliore in questo settore.

Svantaggi e vantaggi di DEGIRO per il trading di opzioni:

Vantaggi:

Degiro non è un sito gradevole da usare. Un principiante si sentirebbe a disagio.

Svantaggi:

  • Non è possibile fare trading di opzioni su azioni, ma solo su indici
  • Piuttosto costoso per il trading di opzioni

DEGIRO è regolamentato da BaFin in Germania, pertanto è un’opzione reputata sicura.


# Plus500 per il trading di opzioni

Plus500 merita una veloce menzione perchè è molto popolare.

opzioni su cfd plus500

In realtà però offre solo trading di opzioni su CFD ed è qualcosa che non interessa a tutti.

Insomma, uno che vuole fare trading di opzioni non si registra su un sito simile ma preferisce quelli specializzati. D’altra parte, se uno usa già Plus500 può esplorare anche le opzioni sui CFD.

Le commissioni sono teoricamente zero, ma nella realtà esistono spread e altri balzelli.

Plus500 è regolamentato da CySec a Cipro.


# Altri siti di trading di opzioni Europei

Ecco due ulteriori piattaforme europee per il trading di opzioni che non ho ancora esplorato appieno:

  • Swissquote: Anche se è popolare per il trading di opzioni in alcune regioni, è importante notare che Swissquote non è specializzata nelle opzioni e potrebbe avere una struttura di prezzi complessa.
  • IGMarkets: Questo broker offre la cosa più simile alle opzioni binarie, ossia le Digital 100. IG Markets non è ancora molto popolare in Italia.
  • Saxo: Nonostante non abbia avuto esperienze dirette con Saxo, il feedback dai colleghi trader suggerisce che potrebbe essere costoso e che il supporto clienti potrebbe non essere ottimale.

Ricorda che i trader hanno preferenze e esigenze diverse. Ciò che funziona per uno potrebbe non funzionare necessariamente per un altro. Se stai considerando di esplorare oltre il trading di opzioni, ti consiglio di consultare prima un corso di trading online per imparare la tecnica.


Quanti tipi di opzioni esistono?

Ci sono diversi tipi di opzioni disponibili, ognuna con le proprie caratteristiche e utilizzi.

Quanti tipi di opzioni esistono

Ecco i principali tipi di opzioni:

  1. Opzioni Call: Concede al titolare il diritto, ma non l’obbligo, di acquistare un determinato asset sottostante a un prezzo specifico (prezzo di esercizio) entro un periodo specifico (fino alla data di scadenza).
  2. Opzioni Put: Concede al titolare il diritto, ma non l’obbligo, di vendere un determinato asset sottostante a un prezzo specifico (prezzo di esercizio) entro un periodo specifico (fino alla data di scadenza).
  3. Opzioni Europee: Possono essere esercitate solo alla data di scadenza.
  4. Opzioni Americane: Possono essere esercitate in qualsiasi momento prima della data di scadenza.
  5. Opzioni su Azioni: Hanno come asset sottostante azioni di una specifica società.
  6. Opzioni su Indici: Hanno come asset sottostante un indice di mercato, come il S&P 500 o il Dow Jones.
  7. Opzioni Fuori Mercato (OTC): Sono contratti personalizzati negoziati direttamente tra le parti, al di fuori dei mercati organizzati.
  8. Opzioni Quotate in Borsa: Sono contratti standardizzati negoziati su mercati organizzati.

Questi sono alcuni dei principali tipi di opzioni disponibili, ognuno con i propri vantaggi, rischi e utilizzi.


Cosa significa fare trading di opzioni?

Il trading di opzioni è una pratica finanziaria che coinvolge l’acquisto e la vendita di contratti di opzioni su mercati regolamentati.

Cosa significa fare trading di opzioni

I trader possono assumere posizioni long (acquistando opzioni) o short (vendendo opzioni) per speculare sul movimento dei prezzi di un attivo sottostante, come azioni, indici o materie prime.

Questo tipo di trading consente agli investitori di sfruttare la leva finanziaria e implementare strategie complesse per gestire il rischio o cercare profitto in diverse condizioni di mercato.

Nell’ultimo decennio, la proliferazione dei broker online ha democratizzato l’accesso agli strumenti finanziari una volta riservati ai professionisti. Le opzioni sono diventate uno dei prodotti più popolari tra i trader al dettaglio.


Benefici del trading di opzioni

Le opzioni rappresentano una classe di attività distinta e offrono vantaggi unici rispetto al trading di azioni, ETF o obbligazioni. Questi benefici includono:

  • Copertura del rischio: I premi delle opzioni possono aiutare a compensare le potenziali perdite se il valore dell’attività sottostante diminuisce.
  • Rischio controllato: Il premio di rischio è predeterminato in anticipo, fornendo chiarezza sulle possibili perdite.
  • Rendimento stabile: Le opzioni possono generare un reddito fisso attraverso il premio ricevuto senza la necessità di acquistare l’attività sottostante.
  • Potenziale di profitto indipendentemente dalle fasi di mercato: Le opzioni consentono di ottenere profitti sia in mercati in rialzo che in ribasso, così come quando i mercati sono laterali.

Quanti soldi servono per fare trading di opzioni?

Il denaro necessario per fare trading di opzioni dipende da diversi fattori, tra cui il tipo di opzioni che intendi negoziare, il tuo stile di trading, la tua strategia e il tuo livello di esperienza.

Quanti soldi servono per fare trading di opzioni

In generale, il trading di opzioni può richiedere un capitale iniziale minore rispetto ad altri tipi di trading, come il trading di azioni, poiché le opzioni consentono di controllare una grande quantità di asset con un investimento relativamente piccolo, grazie alla leva finanziaria.

Tuttavia, è importante comprendere che il trading di opzioni comporta anche rischi significativi e potresti perdere l’intero importo investito in un’opzione se il mercato si muove contro di te.

Inoltre, alcuni broker di opzioni potrebbero richiedere un deposito minimo per aprire un conto di trading, quindi assicurati di avere fondi sufficienti per soddisfare i requisiti del broker e per eseguire le tue operazioni.


Quanto si paga in commissioni per il trading di opzioni?

Le commissioni per il trading di opzioni possono variare notevolmente a seconda del broker, del tipo di opzione negoziata e del volume di trading.

Solitamente, le commissioni per il trading di opzioni sono espresse in termini di un importo fisso per contratto, ad esempio un certo numero di euro o dollari per ogni contratto negoziato.

Alcuni broker possono anche addebitare una commissione minima per ordine, indipendentemente dal numero di contratti scambiati.

Inoltre, potrebbero essere applicate commissioni aggiuntive per esercitare o assegnare un’opzione, nonché per chiudere una posizione prima della scadenza.


Quali tipi di opzioni sono disponibili in Italia oggi?

In Italia, i principali tipi di opzioni disponibili includono:

  1. Opzioni su azioni: Queste opzioni consentono di acquistare o vendere azioni di una specifica società ad un prezzo prestabilito entro una data di scadenza.
  2. Opzioni su indici di borsa: Queste opzioni si basano sul valore di un indice di borsa, come il FTSE MIB, e consentono di speculare sul movimento dell’intero mercato azionario italiano.
  3. Opzioni su futures: Queste opzioni sono basate su contratti futures, che sono accordi per acquistare o vendere un bene o un titolo finanziario in una data futura a un prezzo concordato in anticipo.
  4. Opzioni su cambio: Queste opzioni consentono di speculare sul tasso di cambio tra due valute, come ad esempio euro/dollaro americano.

È importante notare che la disponibilità di specifici tipi di opzioni può variare a seconda del broker e del mercato, quindi è consigliabile verificare con il proprio intermediario per i dettagli specifici sulle opzioni disponibili per il trading in Italia.


Dove sono quotate le opzioni?

Le opzioni sono quotate su diverse borse e si trovano sulle piattaforme di trading in tutto il mondo.

Dove sono quotate le opzioni

Le principali borse in cui le opzioni sono quotate includono:

  1. Borse di opzioni statunitensi: Le principali borse di opzioni negli Stati Uniti includono il Chicago Board Options Exchange (CBOE), il NYSE Arca Options, e il Nasdaq Options Market.
  2. Borse di opzioni europee: Le principali borse di opzioni in Europa includono Eurex Exchange (gestita da Deutsche Börse) e Borsa Italiana.
  3. Borse di opzioni asiatiche: Le principali borse di opzioni in Asia includono la Tokyo Stock Exchange (TSE) e la Hong Kong Stock Exchange (HKEX).
  4. Piattaforme di trading online: Oltre alle borse tradizionali, le opzioni possono essere negoziate su numerose piattaforme di trading online, fornite da broker e società di servizi finanziari.

Le opzioni possono essere quotate su una vasta gamma di sottostanti, tra cui azioni, indici di borsa, materie prime e valute.


Perché il trading di opzioni binarie è proibito?

Il trading di opzioni binarie è stato proibito in diversi paesi e giurisdizioni a causa di diverse preoccupazioni e rischi associati a questa forma di trading.

Perché il trading di opzioni binarie è proibito?

Ecco alcuni motivi principali per cui il trading di opzioni binarie è stato vietato:

  1. Rischi elevati: Le opzioni binarie sono caratterizzate da un alto grado di rischio e possono portare a perdite significative per i trader. Poiché le opzioni binarie offrono solo due risultati possibili – vincita o perdita – senza possibilità di gestione del rischio, i trader possono perdere l’intero importo dell’investimento in un solo trade.
  2. Promozione ingannevole: Molte piattaforme di trading di opzioni binarie hanno promosso il trading come un modo rapido e facile per fare soldi senza menzionare adeguatamente i rischi associati. Questo ha portato a comportamenti scorretti e ha danneggiato la reputazione dell’intera industria del trading online.
  3. Mancanza di trasparenza: In molti casi, i broker di opzioni binarie non fornivano informazioni trasparenti sui prezzi, sulle commissioni e sui rischi associati al trading di opzioni binarie. Questa mancanza di trasparenza ha portato a comportamenti fraudolenti e truffe nei confronti dei trader.
  4. Manca di regolamentazione adeguata: In molte giurisdizioni, le opzioni binarie non erano regolamentate in modo adeguato, il che ha reso difficile per i trader avere protezione legale e ricorso in caso di comportamenti fraudolenti o pratiche commerciali sleali da parte dei broker.

A causa di queste preoccupazioni e rischi, molte autorità di regolamentazione finanziaria in tutto il mondo hanno vietato il trading di opzioni binarie o hanno introdotto restrizioni severe per proteggere i consumatori e preservare l’integrità dei mercati finanziari.


🚫 Broker di opzioni binarie in Italia (Vietate)

Attualmente, il trading di opzioni binarie è vietato in molti paesi a causa dei rischi elevati e delle preoccupazioni per la protezione dei consumatori.

Non andrebbe mai confuso il trading con le scommesse, e le opzioni binarie sembrano proprio scommesse.

ESMA ha proibito (giustamente, a mio parere) le opzioni binarie. Nonostante tutto ho scoperto che le opzioni chiamate “Digital 100” sono la cosa più simile alle vecchie binarie (da evitare, tutte).

Tuttavia, prima che fossero vietate, esistevano diverse piattaforme di trading di opzioni binarie che offrivano servizi ai trader. Alcuni dei broker di opzioni binarie più noti includevano:

  1. IQ Option
  2. Binary.com (precedentemente noto come BetOnMarkets)
  3. Banc de Binary
  4. AnyOption
  5. 24option
  6. OptionFair
  7. OptionBit

Tuttavia, è importante notare che molte di queste piattaforme hanno cessato le loro operazioni o hanno cambiato il loro modello di business a seguito dei divieti e delle restrizioni imposte sul trading di opzioni binarie.


Come fare trading con le opzioni in Italia?

Per fare trading con le opzioni in Italia, puoi seguire questi passaggi:

  1. Scegliere un intermediario: Il primo passo è trovare un broker o una piattaforma di trading che offra la negoziazione di opzioni. Assicurati di selezionare un intermediario regolamentato e affidabile che soddisfi le tue esigenze di trading.
  2. Aprire un conto di trading: Una volta scelto il broker, dovrai aprire un conto di trading presso di esso. Questo di solito comporta la compilazione di un modulo di registrazione online e la verifica della tua identità e delle informazioni personali.
  3. Deposito dei fondi: Dopo l’approvazione del conto, dovrai depositare fondi nel tuo conto di trading per iniziare a fare trading di opzioni. La maggior parte dei broker accetta depositi tramite bonifico bancario, carte di credito/debito o altri metodi di pagamento elettronico.
  4. Selezionare le opzioni: Una volta che hai fondi nel tuo conto di trading, puoi iniziare a selezionare le opzioni che desideri negoziare. Puoi scegliere tra una vasta gamma di opzioni su azioni, indici di borsa, materie prime e valute.
  5. Analizzare e fare trading: Prima di effettuare un trade, effettua un’analisi approfondita del mercato e dell’opzione che stai considerando. Puoi utilizzare analisi tecnica, analisi fondamentale o altre strategie di trading per prendere decisioni informate.
  6. Gestione del rischio: Assicurati di gestire il rischio in modo responsabile durante il trading di opzioni. Utilizza ordini stop-loss e limita l’importo che investi in ogni trade per proteggere il tuo capitale.
  7. Monitoraggio e aggiornamento: Monitora regolarmente i tuoi trade di opzioni e aggiorna le tue strategie in base alle condizioni di mercato in evoluzione e alle tue prestazioni complessive.

Ricorda che il trading di opzioni comporta rischi significativi e potresti perdere il tuo intero investimento.


Qual’è il broker più economico per il trading di opzioni in Italia?

Secondo una mia indagine, il broker di trading di opzioni più economico è Freedom24 (opinioni).

Il broker in questione non offre trading gratis, ma commissioni chiare e fisse. Inoltre è il sito con più US stock options in Europa che io conosca.


Su quali mercati posso negoziare le opzioni dall’Italia?

In Italia, puoi negoziare opzioni su una varietà di mercati, tra cui:

  1. Borsa Italiana: La Borsa Italiana, gestita da Borsa Italiana S.p.A., offre opzioni su azioni italiane e indici di borsa italiani come il FTSE MIB.
  2. Borse internazionali: Puoi anche negoziare opzioni su azioni e indici di borsa internazionali, come quelli elencati su borse statunitensi (come il CBOE), borse europee (come Eurex) e altre borse internazionali.
  3. Mercato dei cambi (Forex): Alcuni broker consentono di negoziare opzioni su coppie di valute nel mercato dei cambi (Forex), consentendo agli investitori di speculare sulle fluttuazioni dei tassi di cambio tra diverse valute.
  4. Mercati delle materie prime: Alcuni broker offrono opzioni su materie prime come oro, petrolio, grano e altre materie prime negoziabili sui mercati internazionali delle materie prime.


Vincitore: Miglior Broker di Opzioni in Italia 2024

La mia scelta preferita per fare trading di opzioni in Italia è Freedom24.

Freedom24 offre tutto ciò di cui ho bisogno, dai principianti ai trader avanzati. I prezzi sono accettabili e la sicurezza è buona.

⚠️ Disclaimer: gli investimenti in titoli e altri strumenti finanziari comportano sempre il rischio di perdita del capitale. Le previsioni o le performance passate non sono garanzia di risultati futuri. È essenziale effettuare un’analisi personale prima di effettuare qualsiasi investimento. RenditePassive non consiglia investimenti o strumenti di investimento. Questo articolo è solo a scopo informativo ed educativo. I lettori non devono considerare questa pubblicazione come un’offerta di consulenza di investimento personalizzata. Qualsiasi investimento futuro deve essere discusso con il proprio consulente finanziario. Freedom24 è un broker autorizzato in Europa a cui si applica la garanzia del fondo ICF fino a un massimo di 20.000€.

Gli investimenti in titoli e altri strumenti finanziari comportano sempre il rischio di perdita del capitale. Le previsioni o le performance passate non garantiscono risultati futuri. È essenziale fare la propria analisi prima di effettuare qualsiasi investimento. L’accesso a uno strumento finanziario specifico è soggetto a un test di adeguatezza.

Anche se non sono un grande fan delle opzioni, ho utilizzato la mia esperienza per scrivere questo articolo che ha esaminato alcuni dei principali broker di opzioni in Europa, mostrando i pro e i contro più evidenti.

Il trading di opzioni potrebbe sembrare travolgente inizialmente, ma una volta presa la mano, scoprirai nuove possibilità di investimento non disponibili con azioni o ETF. Con le opzioni, puoi limitare il tuo rischio prima di effettuare un trade e controllare posizioni più ampie con meno denaro. Non dico che sia privo di rischi, ma solo che puoi davvero controllare il rischio quanto desideri.

Tuttavia, ci sono alcune cose da tenere d’occhio quando si fa trading di opzioni in Italia. Alcune piattaforme hanno una struttura e una tariffazione progettate per il mercato statunitense, che potrebbe non funzionare per i residenti in Italia. Tipo Robinhood e altri siti USA in Italia non funzionano.

Con questa lista sono sicuro di averti aiutato un po’ a ottenere le informazioni che cercavi sul trading di opzioni.

È stato utile questo articolo?

Fai click sulle stelle ↘️ per votarlo!

Voto medio 5 / 5. Numero: 1

Sii il primo a votare questo articolo!

Se ti è servito questo articolo, ora fammi 1 favore: condividilo!

Coraggio, condividilo adesso!

Mi dispiace molto che non ti sia piaciuto questo articolo!

Miglioriamolo, dai!

Puoi dirmi cosa non hai trovato, per favore? (resterai 100% anonimo, non potrò sapere chi sei non potrò rispondere)

2 pensieri su “Trading Opzioni: Piattaforme Migliori 2024

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: ⛔️ Questo materiale è protetto da © Copyright. Condividi questa pagina via WhatsApp poi aggiungila ai tuoi siti preferiti.