Impara a controllare i soldi,
oppure loro ti controlleranno per sempre
guadagna i soldi

Fase 1: guadagno più soldi ⤵️


Non posso costruire ricchezza senza entrate. Aumentare il reddito è importante.


risparmia i soldi

Fase 2: risparmio soldi ⤵️


Riuscire a mantenere in tasca il denaro guadagnato è il passo successivo. Non costruirò benessere se spendo tutto quello che guadagno.


fai crescere i soldi

Fase 3: faccio crescere i soldi ⤵️


Far crescere i soldi investendo è possibile. Non farlo è da matti.

È qui che parliamo di investimenti.


goditi i soldi

Fase 4: mi godo i soldi ⤵️


I soldi comprano libertà e tempo.

Chi ha il controllo del suo tempo è ricco.

Il denaro serve a coltivare lo stile di vita che voglio.


Vediamo se è possibile fare una Pianificazione Finanziaria Personale intelligente ed evitare di essere schiavi dei soldi per il resto della vita.


Primo Passo: Guadagnare più soldi

Come è ovvio, le tue entrate sono una parte importante dell’equazione di cui andiamo a parlare.

Se non hai entrate non puoi costruire ricchezza.

A questo proposito ha senso focalizzare gli sforzi verso l’aumentare le entrate, anche quelle variabili e sporadiche.

guadagnare denaro

Più entrate avrai, più denaro potrai investire e, di conseguenza, più benessere potrai creare per te.

Ok, la domanda è: come posso fare più soldi?

Un modo semplice per guadagnare di più è provare a chiedere un aumento (se lavori da dipendente).

Come si fa?

Ne abbiamo parlato qualche tempo fa nella newsletter di RenditePassive.

Per provare ad avere un aumento sul serio:

  1. prepara un discorso credibile
  2. porta dei risultati solidi sul tavolo
  3. dimostra di essere cresciuto professionalmente
  4. dimostra di generare maggiore benessere per l’impresa rispetto alla data di assunzione

Fai tutto questo e avrai l’aumento che meriti o comunque metterai le basi per averlo in futuro.

aumento stipendio

Ricorda che “chiedere” è l’unico modo per ricevere.

La Pianificazione Finanziaria Personale è responsabilità tua e passa anche da qui, fatti coraggio e affronta il capo a testa alta.


Lavori aggiuntivi da fare online

Per aumentare le entrate esistono una serie di lavori che si possono fare sia online che offline.

Ecco una lista di lavori senza alte barriere di ingresso:

  • Diventa autista UBER (lavora quando vuoi)
  • Gestisci le email e le comunicazioni di aziende locali
  • Affitta una stanza in più o il garage che non usi (Airbnb)
  • Offriti su Fiverr e UpWork
  • Compra e vendi su Ebay, Vinted e Etsy
  • Scrivi testi specializzati per il web
  • Offriti per traduzioni e trascrizioni
  • Gestisci i social media di imprese locali
  • Fai video editing (dai matrimoni ai droni)
  • Prova il dropshipping (questo non è facile)
  • Mantieni i cani e i gatti dei vicini a pagamento
  • Prepara i pasti a chi non ha tempo di cucinare
  • Offriti di fare le pulizie o di svuotare cantine e garage
  • Offriti come consulente per le competenze che hai già

Io credo che tutti dovrebbero avviare un’attività secondaria, almeno per sapere cosa si prova.

Il modo più facile e gustoso per farlo è sempre trasformare un hobby in lavoro.

Ecco come si fa:

  1. Fai la lista delle cose che ti appassiona fare nel tempo libero.
  2. Vai su YouTube e guarda chi pubblica video su quell’argomento.
  3. Dato che è possibile che lo facciano per soldi, cerca di capire cosa vendono.
  4. Fai lo stesso (ma meglio).

Esempio banale: Se ami cucinare, potresti pensare di avviare un servizio informale di preparazione dei pasti a domicilio da congelare per gente che non ha tempo. Oppure: fai foto e video col tuo drone? Offriti di fare foto aeree per un’agenzia immobiliare.

Le possibilità sono infinite.

Vogliamo scommettere che all’inizio sarà durissima avere successo?

Sicuramente si.

Ma c’è un solo modo per sapere se funziona: non demordere per almeno 6 mesi, poi passa ad altro. Sii dedicato e vedrai che le probabilità di succedono esploderanno. Per fare progressi serve dedizione.


Vuoi aumentare le probabilità di successo?

Torna sui libri!

Impara le competenze più richieste del momento.

studiare

Da quando c’è internet, non è mai stato così facile acquisire nuove competenze da usare poi per lavorare online e guadagnare di più.

YouTube e Google sono miniere a cielo aperto: scava che trovi!

Ecco alcuni esempi di competenze web che possono essere monetizzate subito:

  • Blogging
  • Graphic Design
  • Editing di Video
  • Social Media Marketing
  • Marketing di affiliazione
  • Social Media Management
  • Uso avanzato di strumenti di intelligenza artificiale
  • Programmazione (anche usando ChatGPT come ausilio)


Lavori tradizionali per guadagnare

Inizia a fare un lavoro manuale nel tempo libero per guadagnare più soldi.

Tutti conosciamo qualcuno che sa aggiustare cose, sistemare tubi, computer, elettrodomestici, fili, tetti, piante e giardini.

Ecco, quelle persone sanno come creare una seconda entrata facilmente. Lo fanno vendendo quello che sanno fare.

lavoro giardinaggio

Ecco dei lavori che si possono fare part-time dopo un periodo di formazione ragionevolmente breve:

  • Giardiniere
  • Installatore
  • Elettricista
  • Carpentiere
  • Saldatore
  • Idraulico
  • Autista di NCC, bus e camion
  • Specialista di caldaie e aria condizionata

Un modo ancora più banale di guadagnare con questi lavori è imparare facendoli nella propria casa. Il risparmio in questo modo diventa immediato guadagno.

Tu sai quanto guadagna un idraulico in una grande città italiana, vero?

Ecco, ci siamo capiti.

Siamo realisti, l’idraulico è una professione seria, ma basta saper fare cose semplici come riparare rubinetti che perdono o sgorgare tubi per iniziare a farsi pagare.


Investi nella tua formazione

Presta molta attenzione a quello che sto per dirti.

laurea

Studiare, che sia l’università o qualunque corso, ti mette avanti anni luce a tutti quelli che non studiano e non imparano nulla.

laureati guadagnano di piu

Io però qui non parlo solo della solita laurea (che tanti non sanno cosa farsene).

Io parlo di corsi di specializzazione ma anche altro, cerca la tua passione e specializzati, è la cosa più semplice. E se il corso che vuoi fare costa troppo pensa che è un investimento, chiedi a qualcuno di sponsorizzarti (credimi lo farà volentieri).

"Se non dai valore al tuo tempo, non lo daranno nemmeno gli altri. Smetti di regalare il tuo tempo e i tuoi talenti. Dai valore a ciò che sai e inizia a farti pagare".


Passo 2: Risparmio soldi (il massimo possibile)

Tenersi il denaro guadagnato è il passo successivo.

Non si può costruire ricchezza se si spende ogni euro guadagnato.

Risparmia il massimo

Le tue spese rendono ricchi gli altri, quindi cerca di evitare di accollarti spese inutili mentre stai per diventare benestante.

Come si fa a conservare i soldi guadagnati?

Si fa un piano, si fa budget.


Come costruire un piano finanziario

La gestione delle spese è la parte più difficile per la maggior parte delle persone quando si tratta di finanza personale. Ecco perché la maggior parte delle persone è perennemente senza soldi.

Tanta gente che conosco guadagna davvero bene, ma poi non ha mai una lira! Com’è possibile?

In realtà non è difficile: basta spendere più di quanto guadagni e sei nei guai. L’ho fatto, quindi so di cosa parlo.

La società, in generale, incoraggia a spendere e consumare, come se non ci fosse un domani. La spinta arriva fino a spiegarci che indebitarci per pagare è addirittura preferibile (..le maledette “comode rate”).

Come si esce da questo schifo?

Esiste un modo, ed è semplicemente fare budget.

Contrariamente a quanto si pensa, “fare budget”, ossia pianificare e tenere conto delle entrate e delle uscite non è limitante. Anzi, è liberatorio.

Mi spiego meglio.

La redazione di un bilancio di Pianificazione Finanziaria Personale per costruire ricchezza può sembrare limitante all’inizio, ma in realtà è liberatorio nel lungo periodo e ti spiego perché.

piano finanziario

Poiché inizierai a far lavorare il tuo denaro per te e, a tua volta, i soldi inizieranno lentamente a renderti sempre di più. Questo ti istigherà a investire di più ma anche a spendere in modo più saggio.

Ricorda che indebitarsi per comprare più cose a breve termine può “far sentire bene” all’inizio, ma in realtà è finanziariamente distruttivo nel lungo periodo.

Il debito inizierà ad accumularsi contro di te. Se sai già cos’è l’interesse composto, non vorrai mai che questa forza lavori contro di te, vero?

Sì, costruire la ricchezza richiede impegno, ma ripeto: ne vale assolutamente la pena.

Esistono app di budgeting, ma spesso si è più pratici usando i servizi di controllo delle spese forniti dalle banche (Fineco lo fa).

Sai quali sono le grosse spese che rovinano più persone (senza che se ne rendano neanche conto)?

  • Case che non ci potevamo permettere
  • Automobili che non ci potevamo permettere
  • Feste di Matrimonio con pranzo e decine di invitati (…che ci parleranno comunque dietro)
  • Commissioni bancarie e di investimento nascoste (questa è una rovina silenziosa)


Imparare come risparmiare soldi è possibile, anzi è un dovere.

Lista di controllo di Pianificazione Finanziaria Personale:

  • Fase 1: crea un budget per non spendere mai più di quanto guadagni
  • Fase 2: taglia le spese ricorrenti di cui puoi fare a meno
  • Fase 3: estingui i debiti ad alto tasso di interesse. (>3%)
  • Fase 4: trova il modo di aumentare le entrate
  • Fase 5: Crea un fondo di emergenza per gli imprevisti. (da 3 a 12 mesi)
  • Fase 6: investi almeno il 20% del reddito tutti i santi mesi (impara o chiedi consulenza su come farlo)
"Non è importante quanti soldi fai, ma quanti ne conservi, quanto duramente lavorano per te e per quante generazioni li conservi".
Robert Kiyosaki

Passo 3: Farli crescere

Far crescere il denaro che si conserva è il passo fondamentale per costruire la ricchezza.

È qui che entrano in gioco gli investimenti (azioni, ETF, immobili, ecc.).

fai crescere il denaro

Come si può iniziare a far crescere sul serio i propri soldi?

La ricchezza non si costruisce solo con uno stipendio.

La ricchezza si costruisce attraverso il possesso di una proprietà che rende soldi. La proprietà è la chiave per costruire la ricchezza. Nessuno “risparmia abbastanza” da diventare benestante e sereno, questo è certo.

Per costruire la ricchezza è necessario acquisire beni che pagano per essere posseduti.

Io utilizzo il mio reddito attivo (il denaro che guadagno lavorando) per acquisire entrate passive (quindi denaro che lavora per me) sotto forma di beni:



Investimenti su indici di borsa

Personalmente, sono un grande fan degli investimenti in ETF.

Gli ETF sono il modo più semplice per un normale risparmiatore di beneficiare del potere di generare valore dei mercati finanziari.

Gli ETF sono fondamentalmente titoli di borsa in cui sono combinati altri titoli, per facilitare il processo di diversificazione. Gli ETF che preferisco seguono l’andamento dei prezzi dei maggiori indici mondiali. L’S&P 500, ad esempio ha un’ottima storia statistica, ossia è cresciuto in media del 10% all’anno dalla sua creazione circa 120 anni fa.

Ma cos’è questo SP500 di cui si parla tanto?

L’S&P 500 è un indice delle 500 società statunitensi di maggior valore. Investendo in fondi indicizzati che rispecchiano l’S&P 500, mantengo la diversificazione e scommetto essenzialmente sull’intera economia statunitense.

Come dicevo, io preferisco usare anche indici mondiali (World ETF) perchè mi piace diversificare anche geograficamente. Posso semplificare ulteriormente usando un Piano Replay con un solo fondo globale.

Ricordati che io non sono un consulente, quindi fai delle ricerche per saperne di più prima di prendere qualsiasi decisione di investimento. Questo è solo il mio punto di vista, questo è “come investo io”, quindi assicurati sempre di fare le tue ricerche o di cercare consulenza finanziaria nelle sedi giuste.

Ricorda che di investimenti davvero sicuri non ce ne sono, ma vale la pena documentarsi per gestire il rischio.

Nel capitolo di pianificazione finanziaria pensionistica rientrano anche gli aspetti assicurativi e di pianificazione successoria, ma per brevità non ne parleremo qui.


"Quanti milionari conoscete che sono diventati ricchi investendo in conti deposito? Ecco, non avevo dubbi".
Robert G. Allen

Evita gli errori di investimento più stupidi.

Ricevi la prima email:


Passo 4: Mi Godo finalmente la vita

La cosa più bella che il denaro possa comprare è il controllo completo del tuo tempo.

Acquista “attivi”, e le rendite che ne derivano ti permetteranno di godere dello stile di vita che desideri in futuro.

godi dei risultati

La Pianificazione finanziaria personale non è fine a se stessa, ma serve ad arrivare esattamente qui.

Quanti soldi servono per smettere di lavorare?

RICORDA: La pensione non è un’età, ma un calcolo.

Ci hanno detto che si lavora fino a 67 anni, ma non è vero, soprattutto se ci svegliamo e prendiamo in mano il nostro destino per tempo.

Una volta raggiunto il punto in cui le tue attività (dividendi, fondi, debito attivo, affitti, attività commerciali) producono un reddito più che sufficiente a coprire tutte le spese, potrai smettere di lavorare per pagare le tue spese.

Quindi vedi che non è l’età a determinare il pensionamento, ma l’ammontare del reddito passivo prodotto dal tuo patrimonio.


La regola del 4%

La regola del 4% è un calcolo empirico che può essere utilizzato per capire di quanto avrai bisogno nel tuo conto di investimento per andare in pensione.

Si chiama regola del 4% perché l’idea è quella di vendere ogni anno il 4% dei propri investimenti per vivere. Ad esempio, se hai un conto d’investimento di 600.000 euro e decidi di andare in pensione, potresti vivere con 24.000 euro all’anno utilizzando la regola del 4%:

Infatti se calcolo il 4% di 600,000€ l’equivalente sono 24,000

Poiché il mercato azionario mondiale è cresciuto in media del 5-10% all’anno nel lungo periodo e posso stimare (ma non ho certezza) che continuerà a farlo, il tasso di prelievo del 4% offre un certo margine di manovra per tenere a bada l’inflazione (che in genere si aggira intorno al 2% all’anno).

Idealmente, questo permette al tuo portafoglio di fornirti denaro di cui vivere per tutta la durata della vita. Se hai una famiglia numerosa il calcolo dovrebbe essere più prudente.

Un calcolo più conservativo porterebbe a basarsi su un 3% di prelievo annuo.


La regola del 25x di Pianificazione Finanziaria Personale

Se vuoi capitare una stima seria di quanto devi avere nel tuo conto d’investimento per avere un certo stipendio da pensionato, puoi usare la “regola del 25”. Basta moltiplicare lo stipendio mensile desiderato per 25 e si otterrà l’importo necessario sul conto di investimento per prelevare comodamente il 4% all’anno.

Esempio: stipendio di 24.000 euro * 25 = 600.000 euro


La mia formula di costruzione della ricchezza

  1. Investo tutto quello che posso ogni mese.
  2. Ignoro il rumore a breve termine. (i mercati fluttuano violentemente, ma io resto impassibile)
  3. Faccio crescere il portafoglio fino a quando non raggiunge dimensioni tali da potermi fornire almeno il 3/4% in prelievi per tutta la vita.
  4. Appena raggiunta la cifra necessaria mi godo la meritata serenità finanziaria.

Tutto questo è possibile, è matematica.

La sensazione che regala sapere di essere sulla strada giusta per raggiungere la serenità finanziaria è indescrivibile e spero che tu la possa provare presto.

"Tieni traccia dei tuoi soldi, fissate degli obiettivi intermedi e premiati per averli raggiunti. In questo modo ti manterrai motivato a continuare ad andare avanti".
Sal da Rendite Passive

Guarda come pianifico la mia serenità finanziaria.

Ricevi la prima email: