Come Investire 10.000 Euro ⭕️ Scorciatoia 2024 [con & senza rischi folli]

Come investire 10.000 € [Scorciatoia]
4.8
(1744)

In questo articolo ti spiego passo-passo come investirei diecimila euro io stesso, se non sapessi niente di investimenti.

Premetto che io non sono un consulente finanziario. Quello che scrivo è solo la mia opinione personale su come investirei 10000 euro io, se non avessi alcuna preparazione o voglia di approfondire l’argomento.

Capisco che non tutti hanno tempo e voglia di gestire il loro portafoglio.

Quindi ecco alcune idee:

  • brillanti
  • rischiose
  • a bassa manutenzione

che utilizzerei io se avessi 10 mila splendidi euro da gestire e zero voglia di sbattermi.

Nota: per investire, anche in autonomia, è sempre consigliabile comprendere e imparare come si fa, o rivolgersi a un consulente finanziario indipendente (non il promotore della banca).

Questa strategia per investire 10.000 euro è una scorciatoia redditizia e rischiosa.

Se avessi paura del rischio guarderei anche alla lista degli investimenti sicuri e a basso rischio.


📊 Come ripartirei 10.000€ per investirli?

In gergo si chiama “asset allocation”, ma usiamo un linguaggio da scaricatori di porto per fare i modo che tutti possano capire meglio cosa stiamo facendo.

Gli strumenti per investire sono aumentati negli anni in numero e complessità, ma in sostanza, le categorie sono sempre queste 5:

  1. Cash
  2. Azioni
  3. Debito
  4. Immobili
  5. Materie prime

Ecco i tipi di asset class (classi di attivo):

modelli di asset class

Insomma: dove investire 10.000 euro oggi?

Se io dovessi investire 10.000 euro oggi per farli rendere, li distribuirei esattamente così:

  • Cash 0€
  • Azioni 5000€
  • Debito 3000€
  • Immobili 2000€
  • Materie prime 0€

Cosa voglio fare:

  1. la maggior parte dei soldi andrebbe sui mercati, in strumenti che replicano indici azionari
  2. Il secondo asset maggiore sarebbero debiti, ossia obbligazioni e prestiti
  3. In terzo luogo investirei in immobili

Leggi perchè non ho incluso liquidità e materie prime (oro, petrolio, etc).

Se avessi già un fondo d’emergenza allora non lascerei nulla in cash, ossia “liquidità”. Questo massimizzare lo sforzo e i risultati. Chi non ha soldi da parte e chi ha debiti da pagare (mutuo escluso) NON dovrebbe dare priorità all’investimento.

Escluderei le materie prime, ma chi ci tiene può comunque comprare oro digitale o oro fisico in piccole percentuali.

Se tutti i soldi che ho sono 10000€ il discorso cambia totalmente e serve molta più prudenza!

Nel caso in cui 10mila euro fossero tutto quello che ho allora dovrei essere molto più prudente e lasciare una buona fetta in liquidita sul conto corrente o in un conto deposito non vincolato. A limite parcheggiarli in BTP.

Perchè evito le materie prime?

Le materie prime sono un modo pericoloso di investire, anche se è controintuitivo.


Esempio di investimento di diecimila euro (esperienza personale)

Insomma: dove investire 10.000 euro?

(La mia scorciatoia per investire velocemente 10K €)

Premetto che questa è una semplificazione estrema per spiegare che, i metodi e gli strumenti esistono, e sono a portata di mano di tutti noi.

Non fare nulla e tenere i soldi fermi sul conto è sempre negativo. Il minimo per me è tenerli in un conto deposito.

strategia per investire 10000 euro

Ecco gli strumenti che userei io per investire diecimila € (tanti li uso ancora con profitto):

50% Azioni (mercati) – Per comprare azioni userei un gestore automatico o servizi simili

Per investire in azioni serve conoscenza, altrimenti si perdono soldi.

Per aggirare questo ostacolo, posso farmi gestire i soldi da degli esperti a basso costo come un robo advisor.

Un Robo advisor comprerà per me ETF azionari e obbligazionari, in quantità adatte a me in automatico.

30% Debito – Per investire in debito mi serve un broker economico

Per “investire in debito” io intendo comprare obbligazioni governative sotto forma di ETF.

Mi servirà un broker per farlo.

I costi dei broker possono mangiare tutti i rendimenti, quindi serve fare attenzione.

Le piattaforme di trading online che uso io sono le migliori e si chiamano Fineco, Scalable Capital, Trade Republic, Degiro, XTB.

Parlo di questi perchè li conosco bene (sono autorizzati ed economici) e voglio condividere informazioni verificate da me in prima persona.

Se invece non sopporto il rischio faccio meglio a rifugiarmi in titoli di stato meglio ancora conti deposito con alto tasso di interesse.

20% Immobili – Per investire in immobili mi affiderei a siti specializzati o comprerei REIT

Se ho solo €10000 da investire è molto difficile che io abbia accesso al mercato immobiliare tradizionale.

Oggi esistono due modi per investire in real estate con piccole cifre (senza uscire di casa) e io li ho provati entrambi.

  1. Il primo metodo è investire in prestiti o società immobiliari online
  2. Il secondo metodo è investire in fondi immobiliari chiamati REIT

asset allocation per 10000 euro

Ecco come investo 10K in immobili online

Per investire in case e immobili una volta servivano un sacco di soldi.

Anche oggi, in realtà…

Ora però, grazie e internet, posso comprare frazioni di case o frazioni di affari immobiliari.

Se devo investire 10000 € non posso pensare di farlo in immobili reali: non basterebbero.

Ecco perché io uso il crowdfunding immobiliare.

Crowdfunding immobiliare

Ecco i siti web italiani dove posso comprare frazioni di immobili con rendimenti altissimi:

Per diversificare ed abbassare il rischio, io investo con tutti questi siti contemporaneamente ed anche altri P2P esteri.

Il crowdfunding immobiliare è la strategia con i rendimenti e i rischi più alti tra quelle che menziono qui.

ETF REIT Mondiali

In alternativa posso investire in immobili comprando strumenti che si chiamano REIT.

Un REIT è una società di investimento immobiliare ad alto rendimento.

Ecco la maniera più facile di investire in REIT (questo è quello che ho fatto io):

  1. Mi sono registrato su questo sito
  2. Ho depositato 20€
  3. Ho cercato un REIT che si chiama EPRA (Amundi Index FTSE EPRA NAREIT Global UCITS ETF DR)
  4. Ho investito 20€ al mese su questo titolo tutti i mesi

Fatto. Da questo momento io sto attivamente investendo in immobili online attraverso le più grandi imprese immobiliari del mondo.

I dividendi e i soldi degli affitti mi vengono reinvestiti nello stesso titolo (EPRA) automaticamente, così non devo neanche pagare le tasse sul profitto.

Nota: questi titoli REIT sono alcuni che uso o ho usato io, non sono raccomandazioni di investimento e io non sono collegato in nessun modo a questi titoli.

Una volta avviata la scorciatoia su come investire 10000 euro non devo fare altro.

Il pericolo maggiore è controllare spesso l’andamento degli investimenti e magari prendere decisioni stupide.

Chi controlla continuamente i suoi investimenti è chi fa trading online, e non è questo il caso.


➡️ Tutta la strategia con un solo strumento? Si può.

Se volessi semplificare al massimo tutta questa scorciatoia per investire diecimila euro potrei usare un solo broker.

Con un singolo broker (il più facile da usare che conosco, io ho usato Fineco Trading) posso comprare 1 titolo, cioè un fondo ETF che include sia azioni che obbligazioni mondiali.

Come ho fatto io passo-passo:

  1. Mi sono registrato su questo sito
  2. Ho depositato quanto volevo investire (anche solo 10 €)
  3. Ho comprato uno di questi titoli: VNGA60 (IE00BMVB5P51)

Ho finito. Da questo momento sono diventato investitore sui mercati globali e ho messo i miei 10mila euro “a lavorare” per me, 24 ore su 24.

Ci tengo a ripetere che questi titoli sono solo la mia opinione, non ti suggerisco di comprarli. Non guadagno niente se li usi oppure no. Fai la tua ricerca e non fidarti di me. Questa è una scorciatoia semplicissima, rischiosa e redditizia su come investire 10.000 €, non il modo migliore in assoluto investire.

Investire 10.000 euro in borsa

Quando si tratta di investire 10.000€ in borsa, la maggior parte delle persone si confronta con un numero immenso di possibilità, tipo:

  • Comprare azioni ed ETF in autonomia online attraverso broker di trading online affidabili
  • Affidarsi totalmente a un consulente finanziario indipendente
  • Andare in banca e farsi pelare dal promotore finanziario di turno (la scelta più comune, purtroppo)

Tuttavia, ci sono alcune precauzioni che è bene adottare per gestire il rischio quando si investono 10.000 euro:

  1. Calcolare la propria propensione al rischio
  2. Adottare un orizzonte temporale di lungo periodo
  3. Diversificare gli investimenti al fine di ridurre il rischio complessivo
  4. Analizzare ogni anno l’andamento per ridefinire la strategia, se necessario

Investire 10mila euro in borsa non significa comprare 10.000€ di azioni, sarebbe troppo rischioso.

Il modo migliore che ho trovato per diluire in rischio (ma non i rendimenti) è investire in fondi comuni di investimento come gli ETF.

Gli ETF sono il modo più intelligente di investire in borsa, Banca Fineco col suo “piano Replay in ETF” è un modo facile di farlo in pochi passi su Borsa Italiana.


Investire 10mila euro in BTP e BFP

La passione degli italiani per i buoni del tesoro e per i buoni fruttiferi postali è intramontabile.

Peccato che non rendono più tanto come in passato e i rischi, seppur remoti, non sono bassi come prima.

Oggi i BFP e i Titoli di Stato non reggono il passo con l’inflazione, dunque se investo comunque perdo soldi alla fine dell’anno perchè l’aumento dei prezzi non è compensato dal rendimento ottenuto dai buoni fruttiferi postali con gli attuali tassi di interesse.

Quella di investire in buoni fruttiferi postali e titoli di stato resta comunque un’opzione onesta per tutti quelli che non vogliono prendersi rischi quelli che non sopportano la volatilità dei mercati.

In questi non-investitori sono inclusi gli impazienti, quelli che si aspettano risultati immediati.


Investire 10mila euro in immobili

10mila euro non sono sufficienti per avviare un investimento tradizionale in immobili, ma esistono alternative potenti online oggi.

Personalmente investo da molti anni nel settore del crowdfunding immobiliare con ottimi risultati.

Il crowdfunding immobiliare permette di “comprare” frazioni di real estate online e godere dei rendimenti generati.

Normalment investire in questo modo significa prestar soldi a imprese immobiliari che hanno un progetto specifico da realizzare. Queste imprese ci mostrano esattamente cosa vogliono costruire o ristrutturare, quanti soldi vogliono e che interessi pagano.

Noi possiamo scegliere di prestargli anche solo 50€ e ricevere circa il 10% di interessi.


Investire 10mila euro in oro e materie prime

I risparmiatori più diffidenti preferiscono investire in oro piuttosto che in borsa perché non si fidano o non comprendono come funzionano i mercati.

Si possono investire 10.000 euro in oro in due modi distinti:

  • Comprare oro online attraverso un fondo
  • Comprare oro fisico (Gold Avenue)

Comprare oro online è un’operazione praticamente istantanea.

Basta registrarsi su siti come questo e cercare il fondo giusto per investire in oro.

Io lo faccio da anni e il fondo che uso si chiama GLD SPDR Gold. Le performance sono ottime e non devo rischiare tenendo oro in casa o in cassaforte.

Investire in materie prime in Oro non è comunque a basso rischio.


Investire 10mila euro in Startup

Questo è un’ottima idea se hai un portafoglio immenso e già ben investito.

Un ordinario risparmiatore non dovrebbe considerare soluzioni così rischiose per i suoi soldi.

Investire in Start Up è di fatto un investimento ad altissimo rischio, quanto farlo in intelligenza artificiale e la maggior parte delle startup non arrivano a compiere 5 anni di attività.


10K investiti in un conto deposito (rendimenti)

Investire in un conto deposito significa normalmente vincolare i miei 10K euro per un periodo di tempo definito, ad esempio 6 mesi o un anno.

I conti deposito sono il modo meno laborioso e a basso rischio di investire i soldi, visto che in Italia sono garantiti dal fallimento della banca fino a 100.000 euro.

Il miglior conto deposito col massimo tasso di interesse in cui io investo oggi è ING:

Il presente sito e tutti i suoi collaboratori non sono responsabili né devono essere ritenuti responsabili per eventuali perdite o danni commerciali subiti avendo fatto affidamento sulle informazioni contenute su questo sito. I dati contenuti in questo sito non sono necessariamente forniti in tempo reale e non sono necessariamente accurati. Tutti i riferimenti a singoli strumenti finanziari non devono essere intesi come attività di consulenza in materia di investimenti, né come invito all’acquisto dei prodotti o servizi menzionati. Investire comporta il rischio di perdere il proprio capitale. Investi solo se sei consapevole dei rischi che stai correndo.


Quanto cresce un investimento da 10K nel tempo

Statisticamente, 10k investiti in un fondo azionario che replica l’andamento delle borse mondiali ha reso circa il 7% all’anno negli ultimi 90 anni.

esci etf world grafico anni

Per investire in questo fondo io uso il broker Fineco oppure anche Scalable Capital e faccio un piano di accumulo sul VNGA60 ETF o sul SUSW ETF.

Ogni mese deposito almeno il 20% di quanto ho guadagnato e so per certo che la statistica è dalla mia parte con un investimento simile.


Investire 10.000 euro senza rischi: Missione impossibile

Investire 10.000 euro senza rischi non è possibile e ti invito a diffidare di chi ti offre soluzioni che lo promettono.

Diversificare 10.000 euro su diverse asset class è la cosa migliore da fare per ridurre il rischio di investire.

Investire in un portafoglio composto da ETF o fondi comuni, che rappresentano un’ampia varietà di titoli, offre notevoli vantaggi nel ridurre i rischi. Quando si destinano 10.000 euro a un singolo titolo, si corre il rischio di esporre eccessivamente l’investimento alle sue fluttuazioni di valore. Tuttavia, diversificando il portafoglio con asset di diverse tipologie, è possibile ottenere una performance globale migliore e mitigare eventuali perdite.

Come-investire-10.000-E-senza-rischi

L’adozione di un approccio diversificato consente di beneficiare dell’andamento combinato di numerosi strumenti finanziari. Gli Exchange-Traded Fund e i fondi comuni di investimento rappresentano una soluzione efficace per ottenere una diversificazione adeguata. Essi consentono di investire in un insieme di titoli, spesso rappresentativi di un intero mercato.

Mentre alcuni titoli potrebbero subire flessioni di valore, altri potrebbero registrare rendimenti positivi, consentendo così di bilanciare le perdite e migliorare complessivamente la performance del portafoglio.

In conclusione, l’investimento in un portafoglio diversificato, come quelli costituiti da ETF o fondi comuni, rappresenta una strategia intelligente per investire 10.000 euro e gestire i rischi.

Concentrare tutto in un solo conto deposito e solo in titoli di stato non è una buona idea.


🕰 Quanti anni devo aspettare perchè funzioni questa strategia?

Io non faccio speculazione finanziaria.

A me interessa investire 10.000 euro a medio-lungo termine per guadagnare.

Questa scorciatoia su come investire diecimila euro funziona solo nel lungo periodo.

Quanti anni devo aspettare

So che mi devo assumere dei rischi per ottenere un rendimento decente, e sono pronto a farlo.

Non imitare questa strategia.

Perchè?

Non copiare questo schema se pensi che non sopporteresti momentanee forti diminuzioni di valore del portafoglio.

È inevitabile che i prezzi saliranno e scenderanno nel tempo, quindi io confido in una “asset allocation” simile solo con un orizzonte temporale minimo di 10 o 15 anni.

Spiegati meglio…

Ok, io non investirei in questo modo se pensassi che questi soldi mi potrebbero servire prima di 10 o 15 anni.

  • Tempo + Soldi + buoni investimenti = Molti più Soldi
  • Poco Tempo + Pochi soldi + Investimenti azzardati = Disastro Finanziario

Molti pensano che fare trading online sia la soluzione per accelerare il processo. Invece spesso il trading online è il modo più veloce per perdere soldi.


12 azioni dividendo
Scarica la lista Gratis! Scopri quali sono

10000€ investiti in Bitcoin [o in crypto]

Investire in Bitcoin sta diventando molto popolare.

Il prezzo dei Bitcoin sale in maniera molto violenta e non lineare da molti anni ormai.

1o.000 euro investiti in bitcoin

Ha senso investire 10000€ in Bitcoin, allora?

Se io avessi solo 10.000€ da investire non comprerei Bitcoin.

Questo perchè il rischio collegato a un investimento in criptovalute è davvero difficile da prevedere.

Chi volesse assolutamente investire in Bitcoin può farlo attraverso ETF SPOT USA e un buon broker economico o aprendo un “Wallet”.

La seconda opzione è molto piu complessa.


Diecimila € sotto al materasso?

Per investire 10 mila euro sotto al materasso conviene procurarsi banconote da 500€.

dove nascondere 10000

10.000€ sono solo 20 banconote da 500€, quindi ti mettono al riparo dal mal di schiena dovuto alla deformazione del materasso.

In alternativa si possono usare 50 banconote da 200€.

Il rendimento di questa operazione è negativo a causa dell’inflazione che ogni giorno riduce il potere d’acquisto dei soldi sotto al tuo materasso. Piuttosto preferisco i buoni fruttiferi postali e i titoli di stato fino a quanto i tassi di interesse restano alti.

12 azioni dividendo
Scarica la lista Gratis! Scopri quali sono


⭕️ Conclusioni finali

È facile notare che investire una cifra come questa non è difficile, anche senza andare in banca o in posta.

Io credo che investire online in autonomia sia ormai alla portata di tutti.

Serve però essere consapevoli dei rischi quando i rendimenti sono interessanti come quelli che ho riportato sopra.

Io vedo che oggi siamo a un bivio.

Non esiste una scelta di investimento sicura e redditizia.

O è sicura o è redditizia. Punto.

Per me, ho deciso di assumere dei rischi visto che l’alternativa è comunque il disastro finanziario con rendimenti dello zero-punto-niente sul mio capitale.

Per questo ho scelto di investire in ETF, esattamente come fa chi guadagna in borsa senza fare trading online ma evitando anche i buoni fruttiferi postali e i buoni del tesoro poliennali più scarsi.

In conclusione, il modo migliore di investire 10.000 euro oggi nel modo più semplice ed efficace è usare un sito affidabile come Fineco Trading ed avviare un PAC di lungo termine a costo zero.

Non ti basta? Bene: Scalable Capital offre il 4% fisso sul denaro depositato, oltre a premettere investimenti interessanti.

Ora è il tuo turno:

come investire 10.000 euro nel 2024, secondo te?

Scrivilo nei commenti sotto!


FAQ

Cosa fare con 10.000 euro?

Con 10.000 euro si possono fare belle cose, ma il modo migliore di impiegarli è senza dubbio investirli con giudizio. Non serve fare trading online.

Come far fruttare 10.000 euro?

Per far fruttare 10.000 euro la strategia che ho spiegato qui sopra è perfetta e statisticamente funziona bene nel lungo termine.

Investire 10.000 euro in un’attività?

Uno dei modi più rischiosi per investire è farlo in attività economiche piccole o nuove.
Se cerco un lavoro posso investire 10.000 euro per avviare un’attività in proprio, ma altrimenti non ha senso in quanto a rischi.

Che investimento fare con 10.000 euro?

Per fare un investimento da 10.000 euro serve capire qual’è la nostra tolleranza al rischio e l’orizzonte temporale. Stabilito questo, posso distribuire 10.000 euro in investimenti immobiliari, ETF, conti deposito ad alto tasso di interesse.

Quanto fruttano 10 mila euro in banca?

Secondo recenti studi di Banca d’Italia e di alcune università italiane, investire 10.000 euro in banca fruttano tra lo 0,9% e il 2%. Molto poco insomma.

È stato utile questo articolo?

Fai click sulle stelle ↘️ per votarlo!

Voto medio 4.8 / 5. Numero: 1744

Sii il primo a votare questo articolo!

Se ti è servito questo articolo, ora fammi 1 favore: condividilo!

Coraggio, condividilo adesso!

Mi dispiace molto che non ti sia piaciuto questo articolo!

Miglioriamolo, dai!

Puoi dirmi cosa non hai trovato, per favore? (resterai 100% anonimo, non potrò sapere chi sei non potrò rispondere)

41 pensieri su “Come Investire 10.000 Euro ⭕️ Scorciatoia 2024 [con & senza rischi folli]

  1. Studiofotomilano dice:

    Cosa ci voleva?
    Potevi scriverlo prima questo articolo dove c’è tutto!
    Ho letto tutto.
    Finalmente passo all’azione e metto qualche centinaio di euro su etoro sapendo esattamente cosa fare adesso.
    Insomma grazie, non sai quanto mi è utile quello che stai scrivendo

    • Giacomo Alessandro Morotti dice:

      Ciao, ho letto con curiosità e interesse l’articolo visto che dovrei reinvestire 15.000 euro che avevo in Posta in bpf ordinario a 20 anni dal 2017, e che mi hanno reso la bellezza, in 6anni e mezzo, di 215 euro, evaporati nella imposta di bollo. Adesso li ho disinvestiti pensando di metterne 10.000 in un BTP 3×2. Il promotoreo consulente che dir si voglia mi ha suggerito di investirli in una polizza gestione separata, a 10 o meno anni, preferibilmente quella nuova di Poste che esiste da un anno e che oltre al rimborso finale del capitale dovrebbe avere degli interessi al 2-3 per cento lordi. Nel tuo articolo non ho trovato questo tipo di investimento, ma vorrei comunque conoscere un tuo illuminato parere sulla bontà o meno di questa tipologia che non conoscevo affatto. Grazie.

      • Sal @ Rendite Passive dice:

        Di illuminato io ho ben poco!
        Però ho poche certezze:
        1) i promo-tori non sono consulenti. Sono promo, quindi vendono i servizi di chi gli paga lo stipendio. Una visione un pò limitata e magari in conflitto di interessi, secondo me.
        2) non mi piacciono le polizze. Non sono efficienti, sono incomprensibili da chi le compra e i rendimenti sono normalmente molto deludenti. Potrebbe capitare che le polizze paghino buone commissioni a chi le vende rispetto ad altri prodotti. Se hai un amico che lavora in Poste, prova a chiedere a lui se è vero…
        3) ho parlato di BTP abbondantemente in passato (e neanche benissimo).

  2. Marcocartame dice:

    Non ho ancora 10milaeuro di investire ma ho le idee molto più chiare su parecchie cosette.
    Non riesco a iscrivermi alle newslettre.
    Puoi aiutarmi?

    • Deborah dice:

      Sei veramente un grande! Ho un po’ di soldi da investire; da poco ho iniziato la mia attività di Trading ma non sapevo bene come investire e diversificare al meglio la liquidità a mia disposizione. Ti ringrazio inizierò a investire come fai tu. Spero di imparare sempre di più.
      Il conto emergenza come lo crei? Con un conto deposito? Quello che hai gentilmente consigliato?
      Grazie e buone vacanze

  3. Ugo dice:

    Molto interessante ed utile, mi sono iscritto alla newsletter. Però mi piacerebbe sapere chi sei e perché divulgare tutte queste utili informazioni senza guadagnarci nulla… Un cordiale saluto

    • Sal @ Rendite Passive dice:

      Saggia domanda, Ugo.
      Io sono un appassionato di investimenti a qui piace scrivere, pur non essendo bravo.
      Scrivo anche in inglese su grosse testate di investimenti tipo DataDrivenInvestor, SeekingAlpha, etc.
      Non mi pagano per scrivere.
      Quello che ci guadagno è che “una cosa l’hai capita solo se la sai spiegare”, e che “scrivere è come tenere un diario di quello che devo fare”. Prova anche tu, è utilissimo.
      Senza sottovalutare che questo sito ormai viene letto da migliaia di persone tutti i giorni. Quindi un giorno potrei vendere un mio corso su “come fare qualcosa” ed avere successo. Potrei anche decidere di inserire la pubblicità, che ora non c’è affatto (mi disgustano i siti pieni di banner lampeggianti). I miei termini e condizioni sono sempre disponibili.
      ❌ Nota: non ti fidare di me. Leggi anche altri siti e prendi le tue decisioni in autonomia.

  4. Roberto dice:

    Grazie davvero, meno male che non sai scrivere! Anni e anni di tentennamenti per scarsa fiducia nel web, poi arrivi tu e spieghi benissimo molte cose, forse tutto. Grandissimo veramente. Roberto

  5. Daniela dice:

    Sal! attento al refuso ….”a CUI” piace scrivere e NON “a qui”!!
    A parte il refuso gli articoli sono scritti veramente bene e sono delle guide preziose

  6. Daniela dice:

    Sal@Rendite Passive, forse con 10.000 si può acquistare un piccolo appezzamento di terreno agricolo? Prima domanda: non avendo la capacità di coltivarlo come si mette a rendita? Seconda domanda: settimanalmente faccio la spesa di frutta e verdura al mercato da una famiglia di coltivatori diretti. Ti viene in mente qualche proposta che potrei fargli? Per esempio, chiedergli se hanno interesse ad un finanziamento in qualche coltivazione? oppure se sanno di vendite di terreni a loro vicini che darei da coltivare’

    • Sal @ Rendite Passive dice:

      Daniela tu devi essere una bella persona perchè fai dei bei pensieri.
      Provo a risponderti.
      1.
      I terreni sono storicamente un pessimo investimento, specialmente se non edificabili.
      2.
      Il rischio di finanziare un coltivatore è altissimo, non per questo è sbagliato provarci.
      Strutturare qualcosa di simile però mi sembra difficile.

      Se senti di fare investimenti che fanno anche “del bene” sappi che esistono.
      Un portafoglio già pronto che include aziende che investono solo in energie rinnovabili si chiama RenewableEnergy sul broker eToro e l’investimento minimo è 500€.

      Una maniera più “tranquilla” di investire sapendo che i miei soldi non finanziano imprese inquinanti, armi, guerre, tabacco, etc. è farsi fare (gratis) un portafogli “responsabile” chiamato ESG su Moneyfarm. Minimo 5000€.

      • Daniela dice:

        Caro sal, ti ringrazio per le belle parole che leggo solo ora e che molto probabilmente non merito…Penserò alle indicazioni che mi hai dato e ti fsrò sapere! ora devo chiederti 2 cose:
        1) sei sempre dell’idea, anche in considerazione delle amnovre della FED, della guerra in Ucraina e delle iniziative su Taiwan, che sia una buona cosa avere investimenti in USD?
        2) come si fa ad attivare una sorta di alert per essere tempestivamete informati delle tue risposte alle domande?

        • Sal @ Rendite Passive dice:

          Ciao Daniela, a me piace molto (e finora ha funzionato molto bene) avere una parte dei miei investimenti in USD, la valuta di riferimento del mondo.
          Le guerre e le notizie non contano nulla, non andrebbero neanche lette. Il mercato fa il suo corso e i segnali sono altrove.
          Purtroppo non c’è modo di ricevere alert.
          Esiste un servizio che si chiama Google alert dove si può attivare una notifica ogni volta che pubblico qualcosa di goloso. La parola da immettere in Google alert è “site:renditepassive.net”

  7. Angela dice:

    Salve. Sto per affidare 10000 euro vincolati 2 anni + 2000 euro all’anno vincolati pet 5 anni con un consulente OVB. Cosa ne pensa?

    • Sal @ Rendite Passive dice:

      A me sembra una pessima idea, ma io non sono qui per consigliarti investimenti.
      Dico solo che io non mi affiderei mai a dei venditori di prodotti finanziari e assicurativi.
      Preferirei un consulente finanziario indipendente.
      La differenza è che un dipendente OVB guadagna di più o di meno a seconda di dove ti fa investire.
      Un consulente finanziario indipendente invece no, non ha conflitti di interessi.
      🔵 Il sito più grande d’Italia per avere una consulenza finanziaria indipendente è Moneyfarm.
      No vincoli, analizzano la situazione esistente gratis, si paga 1% fisso per avere un portafoglio diversificato e gestito.
      Recensioni ottime.

  8. Laura dice:

    Ciao grazie mille!!! Quando ormai è tardi e il tuo consulente bancario ti ha fatto investire in fondo che sono sempre stati in perdita . Ora la perdita aumenta sempre più. Come sapere se è il caso di vendere o come ti consigliano di aspettare…… grazie

    • Sal @ Rendite Passive dice:

      Grazie del commento, Laura.
      Io credo che queste decisioni vadano prese avendo un quadro completo.
      Il “consulente bancario” non offre vera consulenza, ma vende solo i prodotti della sua banca. Normalmente questi prodotti sono cari e poco efficienti.
      Prova a chiedere aiuto a consulenti indipendenti. Io mi trovai bene con quelli che lavorano qui.

  9. Stefano dice:

    Avendo 10k…È opportuno differenziare aprendo un conto su moneyfarm e uno du tinaba? O meglio sceglierne solo uno di questi due?

    • Sal @ Rendite Passive dice:

      Personalmente non ho mai sentito la necessita di diversificare su due roboadvisor.
      Il motivo sta nel fatto che non c’è “rischio gestore”.
      Voglio dire che se anche uno di questi andasse a gambe all’aria i miei ETF resterebbero miei, infatti sono custoditi in banca. Sono separati dai beni del gestore.
      Quindi io non vedo motivo di preoccuparmi in questo senso.

  10. LAURA dice:

    Mi permetto di aggiungere una cosa per chi pensa che investire 10mila euro sia inutile.
    Io oggi ho un portafoglio di 290mila euro e sono partito da 10000€ o poco più soli 15 anni fa.
    Fare, non pensare troppo. Fare, ragazzi.

  11. YURI dice:

    il consulente della mia banca ha anche lui moneyfarm e dice che si’ ma non ha guadagnato quasi niente(ed è un professionista) alla domanda dove investiresti oggi 100k mi ha detto in un vigneto, considerandolo come investimento a lungo termine..cosa ne pensi?

    • Sal @ Rendite Passive dice:

      Ciao Yuri.
      ▶️ Se qualcuno mi consigliasse di investire 100.000 euro in un vigneto e quella cifra rappresentasse più del 5% del mio patrimonio io scapperei a gambe levate.
      Investire in terreni agricoli è rischioso quanto altri investimenti. Non c’è alcuna garanzia di tenuta del valore ed è difficile metterli a reddito.
      Lascerei questa opzione a chi è molto esperto.
      Le banche purtroppo no offrono consulenti ma solo promotori, ossia venditori di prodotti finanziari brandizzati.
      Nel mio piccolo, ogni volta che investo lo faccio con un preciso orizzonte temporale.
      Potresti chiedere al tuo consulente (promotore) quale è il suo tanto da dire che “non ha guadagnato quasi niente”.
      Nel 2022 tutte le asset classes sono crollate, sia azioni che obbligazioni. Come faccio a pretendere da Moneyfarm un miracolo?
      Moneyfarm investe nei mercati finanziari, se cerco guadagni immediati allora NON dovrei usarlo e farei meglio a giocare al lotto.

  12. maria dice:

    Ciao interessante articolo ma io vorrei parcheggiare 10.000 euro nel breve (max 12 mesi) perche potrebbe servirmi. Quindi deposito o obligazioni ?

    • Sal @ Rendite Passive dice:

      Ciao Maria, io non fornisco consigli di investimento o di portfolio allocation, quindi non rispondo a domande personali.

  13. amedeo dice:

    Ciao Sal, nell’articolo parli di 10000 Euro investiti a lungo termine, almeno 10 anni. Come mai però hai scelto ETF a distribuzione a non ad Accumulo? Non ti “danneggiano” la magia dell’interesse composto?

    • Sal @ Rendite Passive dice:

      Ciao Amedeo.
      Chi ha 10.000 euro da investire può volere 2 cose.
      1. Ottenere una rendita da quei soldi, tutti i mesi
      2. Far crescere il suo capitale nel tempo e non avere alcuna rendita

      Non tutti vogliono la seconda, quindi hanno senso ETF di un tipo o dell’altro a seconda di cosa si vuole.
      Alcune volte l’ETF che vorrei non c’è, ma questi sono problemi successivi.

  14. Navigante dice:

    Se io avessi 10.000 euro li investirei anch’io così. Sto mettendo da parte altri soldi da investire ma non in banca, faccio da solo online.

  15. Massimiliano dice:

    Buongiorno, e grazie per tutto quello che fai, e sopratutto per tutte le informazioni che ci doni. Che l’universo ti dia tutto quello che meriti. Volevo chiederti un consiglio, mio figlio di anni 22, volevo fargli fare degli investimenti a lungo termine, visto che la pensione quando sarà sarà sempre più misera. Cosa posso proporgli. Grazie ancora e una buona giornata

    • Sal @ Rendite Passive dice:

      Mi dispiace Massimiliano ma io non posso e non voglio consigliare soluzioni di investimento. Qui io condivido solo la mia esperienza da investitore come te e ti ringrazio di seguirmi.
      Personalmente per i miei investimenti a lungo termine io prediligo piani di accumulo in ETF. Ne ho parlato in maniera abbastanza esplicita in un articolo su Fineco Replay dove faccio esempi specifici per ridurre i costi e lo sforzo al minimo assoluto pur creando valore con un solo ETF (il VNGA80).

  16. buon samaritano dice:

    a mio parere, 10000 euro vanno investiti metà in ETF con piano di accumulo e meta in ETF in bond liquidi. L’immobiliare è fuori discussione con cifre così piccole. Un italiano medio invece mettere tutti i 10000€ in BTP senza neanche pensare alle altre opportunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: ⛔️ Questo materiale è protetto da © Copyright. Condividi questa pagina via WhatsApp poi aggiungila ai tuoi siti preferiti.