Come investire 50000 euro: Passo-passo ❌ Senza rischi assurdi

Come investire 50000 euro
4.4
(128)

Ti stai chiedendo come investire 50000 euro senza rischi?

Intanto sorridi! Non tutti ce li hanno 50K da investire, ok?

La scelta migliore dipende da 3 cose:

  • i tuoi obiettivi (cosa vuoi ottenere)
  • la tua tolleranza al rischio (quanto sopporto di rischiare)
  • il tuo orizzonte temporale (per quanto tempo)

Invece da darti consigli azzardati, analizzeremo alcune delle opzioni più sensate per investire 50.000 euro, con un focus su BTP, BFP, obbligazioni, azioni e immobili.


ProblemaSoluzione
Come investo 50000 euro?Esistono molte soluzioni:

la più facile sono gli ETF
La peggiore è andare in banca
La più classica sono i BFP
Meglio 50000€ in un conto deposito o in BTP?Meglio diversificare:

I conti deposito sono mediamente più accessibili dei BTP

Alcuni BTP come i BTP Valore non convengono
Quale il modo più sicuro di investire 50000€ adesso?Tutti ti diranno i BTP e i BFP.
In verità i conti deposito sono i più protetti

Investire 50000 euro (in base a cosa vuoi tu)

Avere a disposizione 50.000 euro può essere un’occasione da sfruttare per fare crescere il proprio capitale e raggiungere i propri obiettivi finanziari. Tuttavia, è importante scegliere gli investimenti giusti, in base alle proprie esigenze e alla propria propensione al rischio.

Non dimenticare che io non consiglio investimenti e questi sono contenuti a scopo educativo, non costituisce e non sostituisce la consulenza finanziaria.

asset class

Ecco come investo io 50.000 euro oggi:

  1. Se sto cercando un investimento sicuro con un rendimento fisso, posso considerare di investire in BTP, BFP o obbligazioni.
  2. Se sto cercando un guadagno elevato, posso considerare di investire in azioni o immobili.

Tuttavia, è importante ricordare che anche gli investimenti più sicuri comportano un certo grado di incertezza.

# I BTP

I Buoni del Tesoro Poliennali sono titoli di Stato italiani a medio e lungo termine. Sono considerati un investimento sicuro, in quanto garantiti dallo Stato italiano. Offrono un rendimento fisso, che viene pagato periodicamente sotto forma di cedole.

I migliori BTP possono essere una buona scelta per gli investitori che cercano sicurezza e rendimento fisso. Tuttavia, è importante tenere presente che il rendimento dei titoli di stato italiani è generalmente inferiore al rendimento di altri investimenti, come le azioni o i bond corporate.

# I BFP

I Buoni Fruttiferi Postali (BFP) sono prodotti finanziari emessi da Poste Italiane. Sono simili ai BTP, ma sono garantiti dal Fondo di Garanzia dei Depositi e Prestiti.

I BFP possono essere una buona scelta per gli investitori che cercano un qualcosa di sicuro con un rendimento fisso in modo molto simile ai titoli di stato. Tra i BFP ci sono anche gli investimenti postali da evitare.

# Le Obbligazioni

Le obbligazioni sono titoli di credito che obbligano l’emittente a rimborsare il capitale alla scadenza e a pagare periodicamente dei coupon, che rappresentano una remunerazione per l’investitore. Le obbligazioni possono essere emesse da Stati, aziende o enti pubblici.

Il rischio di un investimento obbligazionario dipende dall’emittente dell’obbligazione. Le obbligazioni emesse da Stati o da aziende solide sono generalmente meno rischiose dei bond emessi da aziende meno solide o istituzioni traballanti.

# Le Azioni

Le azioni rappresentano una parte del capitale sociale di una società. Acquistando un’azione, l’investitore diventa socio della società e ha diritto a una parte dei suoi profitti. Le azioni possono essere molto volatili, quindi sono rischiose, ma potenzialmente molto redditizie.

Le azioni possono essere una buona scelta per gli investitori che cercano un potenziale di rendimento elevato. Tuttavia, è importante tenere presente che il rischio di un investimento azionario è alto.

# Gli Immobili

Gli immobili sono qualcosa di tangibile, che può offrire una protezione contro l’inflazione. Tuttavia, gli investimenti immobiliari possono essere costosi e richiedono una certa esperienza.

Gli immobili possono essere una buona scelta per gli investitori che cercano un investimento con un potenziale di rendimento elevato. Tuttavia, è importante tenere presente che, nonostante le apparenze, il rischio con gli immobili è alto. Meglio non farsi illusioni.


Dove Investire 50000 Euro prendendosi rischi maggiori

Molti di noi non hanno alcun problema a cercare rendimenti molto piu alti esponendosi a rischi importanti.

Se sei disposto a correre dei rischi maggiori, puoi considerare di investire in:

  • Crowdfunding
  • P2P Lending

# Crowdfunding

Il crowdfunding è un’opzione relativamente nuova per gli investitori, consente di finanziare progetti o imprese in cambio di una quota di proprietà o di un rendimento fisso.

Esistono diversi tipi di crowdfunding, tra cui:

  • Equity Crowdfunding: gli investitori acquistano una quota di proprietà di un’impresa.
  • Lending Crowdfunding: gli investitori prestano denaro a un’impresa o a un individuo.
  • Reward Crowdfunding: gli investitori ricevono una ricompensa in base al loro investimento.

Il crowdfunding immobiliare può offrire un rendimento elevato, ma è anche molto rischioso. Si può incorrere anche nel fallimento del progetto o dell’impresa e perdere tutto.

# P2P Lending

Il P2P Lending è un’opzione relativamente recente che consente agli investitori di prestare denaro a individui o aziende in cambio di un rendimento fisso.

Questa può essere un’opzione interessante per gli investitori che cercano un rendimento elevato. Tuttavia, è importante essere consapevoli dei rischi associati che sono simili a quelli del crowdfunding.


È possibile investire 50.000 euro senza rischi?

La risposta breve è: No.

Non è possibile investire 50.000 euro senza rischi. Anche i prodotti finanziari considerati più sicuri, come i BTP o i BFP, comportano un certo grado di rischio.

50.000 euro
investiti
senza rischi

Detto questo, ci sono alcune opzioni di investimento che sono considerate relativamente sicure, come i conti deposito, i buoni del tesoro e i Buoni Fruttiferi Postali, tutti garantiti dallo stato . Questo significa che il denaro è al sicuro a meno che l’Italia non vada in bancarotta. Se hai paura di perdere tutto forse faresti meglio a non investire in asset rischiosi.


Investire 50.000 euro un immobile per affittarlo

Gli italiani sono innamorati dei loro immobili e tanti pensano che sia l’unico investimento possibile.

Di fatto, gli immobili possono essere un’ottima opportunità per far crescere il proprio capitale e raggiungere i propri obiettivi finanziari.

Vediamo quali sono vantaggi e svantaggi di questa opzione.

Vantaggi:

  • Rendimento potenziale elevato: gli investimenti immobiliari possono offrire un rendimento potenzialmente elevato, superiore a quello di altri investimenti, come i conti deposito o i bond.
  • Protezione contro l’inflazione: gli immobili tendono a mantenere o addirittura aumentare il loro valore nel tempo, offrendo una certa protezione contro l’inflazione.
  • Diversificazione del portafoglio: gli immobili possono aiutare a diversificare il portafoglio di un investitore, riducendo il rischio.

Rischi:

  • Rischio di insolvenza: se il locatario non paga l’affitto, l’investitore può perdere denaro.
  • Rischio di manutenzione: gli immobili richiedono manutenzione e riparazioni, che possono essere costose.
  • Rischio di mercato: il valore degli immobili può fluttuare, a seconda delle condizioni del mercato.
Investimenti immobiliari da 50.000 euro

Esistono diverse opzioni per investire 50.000 euro in immobili. Ecco alcune delle più comuni:

  • Acquisto di un immobile: questa è l’opzione più tradizionale. L’investitore acquista un immobile e lo affitta per generare un reddito.
  • Acquisto di una quota in un fondo immobiliare: un fondo immobiliare come un REIT è un veicolo di investimento che investe in una serie di immobili. Questa può essere un’opzione meno costosa e meno rischiosa dell’acquisto di un immobile diretto.
  • Acquisto di un immobile da ristrutturare: questa opzione può offrire un potenziale di guadagno elevato, ma anche grossi pericoli. L’investitore acquista un immobile in cattive condizioni e lo ristruttura per poi venderlo o affittarlo.

Gli immobili possono essere un’ottima opportunità per far crescere il proprio capitale. Tuttavia, è importante essere consapevoli dei rischi associati e bisogna fare le proprie ricerche prima di investire.


Investire 50000 euro in obbligazioni

Le obbligazioni sono titoli di credito che obbligano l’emittente a rimborsare il capitale alla scadenza e a pagare periodicamente dei coupon, che rappresentano una remunerazione per l’investitore. Le obbligazioni possono essere emesse da Stati, aziende o enti pubblici.

Una strategia per investire 50.000 euro in obbligazioni può essere un’opzione interessante per gli investitori che cercano un crescita costante e tranquillità. Tuttavia, è importante essere consapevoli dei rischi associati agli investimenti obbligazionari, come il rischio di default dell’emittente o la variazione dei tassi di interesse.

Investire 50000 euro in obbligazioni

Esistono diverse opzioni per investire 50.000 euro in bond.

Ecco alcune delle più comuni:

  • Acquisto di obbligazioni direttamente: questa è l’opzione più tradizionale. L’investitore acquista bond direttamente dall’emittente.
  • Acquisto di un fondo obbligazionario: un fondo obbligazionario è un veicolo di investimento che investe in una serie di bond. Questa può essere un’opzione meno costosa e meno rischiosa.
  • Acquisto di un ETF obbligazionario: un ETF obbligazionario è un fondo negoziato in borsa che investe in una serie di bond. Questa può essere un’opzione più flessibile dell’acquisto di un fondo obbligazionario tradizionale.

La migliore opzione per investire 50.000 euro in obbligazioni dipende da diversi fattori, tra cui:

  • Gli obiettivi: l’investitore deve decidere se vuole investire per generare un reddito o per realizzare un profitto dalla vendita dei suoi bond.
  • La tolleranza al rischio: l’investitore deve valutare la propria tolleranza al rischio prima di scegliere la sua asset allocation.
  • L’orizzonte temporale: l’investitore deve decidere per quanto tempo vuole investire le proprie risorse.

Investire 50000 euro in beni reali

Gli investimenti in beni reali possono includere l’acquisto di:

  • oro
  • arte
  • terreni
  • diamanti
  • metalli preziosi
  • proprietà immobiliari particolari

Degli investimenti immobiliari abbiamo già parlato, possono offrire un rendimento elevato, ma richiedono anche un capitale iniziale elevato. Inoltre richiedono una conoscenza approfondita del mercato immobiliare e un’analisi accurata dei costi e dei benefici.

Investire 50000 euro in beni reali

Investire in oro e gli altri metalli preziosi sono considerati beni rifugio, in quanto il loro valore tende a salire quando i mercati azionari sono in difficoltà. Tuttavia, investire in oro e metalli preziosi richiedono una conoscenza approfondita del mercato e possono essere molto volatili.

Prima di investire in beni reali, è importante valutare chi siamo e che aspettative di rendimento abbiamo, poi approfondire il mercato di riferimento.


Investire 50K in ETF: tutte le opzioni (non consigli)

La diversificazione è uno dei principi fondamentali dell’investimento. Investendo in diversi asset, si riduce il rischio di perdere tutto il proprio capitale se un singolo asset va male.

investire 50000 euro

La diversificazione massima è un approccio all’investimento che mira a ridurre le possibilità che tutto vada male al minimo possibile. Questo approccio si basa sulla diversificazione in un’ampia gamma di asset, in diversi paesi e settori.

Investire 50.000 euro in ETF con diversificazione estrema può essere una strategia interessante per gli investitori che vogliono ridurre al minimo il rischio. Tuttavia, è importante essere consapevoli dei limiti di questo approccio.

Esistono diversi ETF che offrono una diversificazione di questo tipo.

Ecco alcuni esempi:

  • iShares Core MSCI World UCITS ETF (Acc): questo ETF investe in un paniere di azioni di società di tutto il mondo.
  • Vanguard FTSE All-World UCITS ETF (Acc): questo investe in un paniere di azioni di società di tutto il mondo, inclusi i mercati emergenti.
  • iShares MSCI ACWI UCITS ETF (Acc): questo ETF investe in un paniere di azioni e obbligazioni di società di tutto il mondo.

Se si decide di investire 50.000 euro in exchange traded fund con diversificazione estrema, è importante seguire questi passaggi:

  • Scegli gli ETF giusti: è importante scegliere ETF che offrano una buona diversificazione e che abbiano costi di gestione ragionevoli.
  • Determina la tua allocazione patrimoniale: è importante determinare la percentuale del tuo capitale che vuoi investire in ciascun ETF.
  • Investi regolarmente: è importante investire regolarmente, in modo da beneficiare della capitalizzazione composta.

La mia opinione personale su come investire 50K facilmente

Se io dovessi investire immediatamente una cifra importante e cercassi:

  • sicurezza
  • diversificazione
  • massima semplicità
  • crescita potenziale elevata nel lungo termine

Io guarderei a un ETF che si chiama Vanguard Lifestrategy 60. Con un solo ETF come questo io sto investendo in 25.000 tra azioni e obbligazioni di tutto il mondo.

Questo ETF lo posso comprare facilmente a costi limitati su Fineco anche facendo un Piano Replay mensile (Piano PAC).

Questo è senza dubbio il modo più facile e veloce di investire riducendo la probabilità di errori da principiante.


50000 EURO: meglio le azioni o le obbligazioni?

Le azioni e le obbligazioni sono strumenti con caratteristiche e rischi diversi.

Le azioni rappresentano una quota di proprietà di una società e offrono la possibilità di partecipare agli utili e alle decisioni aziendali. Gli investimenti in azioni possono offrire un rendimento elevato, ma sono anche molto rischiosi. Il valore delle azioni può fluttuare notevolmente nel tempo. Le obbligazioni sono titoli di credito emessi da società o governi.

50000 EURO: meglio le azioni o le obbligazioni

Le obbligazioni societarie offrono un rendimento più elevato rispetto ai bond governative quali sono i BTP, ad esempio, ma sono anche più rischiose.

Le obbligazioni governative sono considerate uno degli investimenti più sicuri, ma offrono un rendimento inferiore rispetto alle obbligazioni societarie. Le obbligazioni sono strumenti che offrono un rendimento fisso o variabile con durata superiore ai 12 mesi e un rischio basso.

Per ottenere un rendimento più elevato, potresti considerare bond con scadenze diverse per diversificare il tuo portafoglio. Tuttavia, tieni presente che i titoli con scadenze più lunghe comportano un rischio maggiore.

Prima di investire in azioni o titoli di debito, è importante valutare le proprie aspettative di rendimento.

Sia per investire in azioni che ETF o bond serve scegliere il miglior broker online o la piattaforma di trading per investire.


Conviene investire 50000 euro in posta o in banca?

La risposta a questa domanda dipende da diversi fattori, tra cui il tipo di investimento che si desidera effettuare e i costi di gestione.

In generale, la posta offre rendimenti più bassi rispetto alle banche. Tuttavia, la posta offre anche una maggiore sicurezza, in quanto i depositi sono garantiti dal Fondo di Garanzia dei Depositi e Prestiti.

Le banche, invece, offrono rendimenti più elevati, ma anche dei costi di gestione normalmente altissimi.

Conviene investire 50000 euro in posta o in banca

Se stai cercando un investimento sicuro e a basso rischio, la posta può essere una buona scelta. Se stai cercando rendimento più elevato, la banca può essere una scelta migliore.

Non fidarti ciecamente del consulente della banca perche non è un “consulente” ma solo un promotore. I promotori “promuovono” i servizi della banca per cui lavorano, generalmente i più cari. Tu che non li conosci te li prenderai tutti e non guadagnerai mai nulla dai tuoi investimenti.

Investire oggi significa documentarsi o affidarsi a uno specialista indipendente. Andare in banca o in posta e sperare che ci consiglino cosa fare è una pessima idea.

Se voglio farmi gestire e consigliare come investire a basso costo posso usare il miglior robo advisor o direttamente Moneyfarm che costa l’1% all’anno.

Disclaimer: Il presente sito e tutti i suoi collaboratori non sono responsabili né devono essere ritenuti responsabili per eventuali perdite o danni commerciali subiti avendo fatto affidamento sulle informazioni contenute su questo sito. I dati contenuti in questo sito non sono necessariamente forniti in tempo reale e non sono necessariamente accurati. Tutti i riferimenti a singoli strumenti finanziari non devono essere intesi come attività di consulenza in materia di investimenti, né come invito all’acquisto dei prodotti o servizi menzionati. Investire comporta il rischio di perdere il proprio capitale. Investi solo se sei consapevole dei rischi che stai correndo. Fineco non si assume alcuna responsabilità per l’accuratezza o la completezza delle informazioni riportate in questo sito.


Si può vivere di rendita con 50.000 Euro?

Con 50.000 euro, è difficile vivere di rendita. Tuttavia, ci sono alcune opzioni di investimento che possono offrire un rendimento elevato, come gli investimenti immobiliari o le azioni. Tuttavia, questi ultimi sono anche molto rischiosi nel breve termine.

In teoria, è possibile vivere di rendita con 50.000 euro. Tuttavia, questo dipende da diversi fattori, tra cui il tuo stile di vita, le tue esigenze finanziarie e il rendimento degli investimenti che effettui.

Tieni presente che se anche riuscissi ad ottenere un rendimento medio reale (al netto dell’inflazione) del 10% annuo, 50.000 euro ti frutterebbero entrate passive per solo 5.000 euro all’anno! Con una cifra simile è difficile vivere, anche per una persona molto parca.

Ovviamente aumentando il rischio, i rendimenti potrebbero salire parecchio, ma non si tratta più di “rendita” ma di fare trading online o scommesse e questo non offre alcuna certezza né riguardo al rendimento né riguardo la conservazione del capitale.

Realisticamente è dunque molto improbabile per non dire impossibile vivere di rendita con 50.000 euro di capitale a disposizione.


50.000 € nel conto deposito per investire a basso rischio?

50.000 euro in banca sono tanti?

Si che sono tanti, soprattutto se lasciati a morire sul conto corrente, perché se li divora l’inflazione tutti i giorni.

Un conto deposito è un prodotto finanziario che offre un rendimento fisso, garantito dall’istituto di credito che lo emette. I conti deposito sono un investimento a basso rischio, ma offrono anche un rendimento molto basso.

50.000 € nel conto deposito

In Italia, i rendimenti dei conti deposito sono attualmente molto bassi. Ad esempio, un conto deposito a 1 anno offre un rendimento medio del 2%, che in questo periodo è inferiore all’inflazione. Questo significa che tenere i soldi sul conto non solo rende poco ma diminuisce il tuo potere d’acquisto anno dopo anno.

Se stai cercando un investimento a basso rischio, un conto deposito può essere una buona scelta ma chiamarlo investimento è un termine improprio.

I conti di risparmio che offrono i rendimenti più alti del momento sono:


Calcola la tua tolleranza al rischio prima di investire 50K

Prima di investire 50.000 euro, è importante calcolare la tua tolleranza al rischio. La tolleranza al rischio è la quantità di “rischio”pericolo” che sei disposto a correre con i tuoi investimenti.

Se hai una bassa tolleranza al rischio, dovresti investire in prodotti finanziari meno rischiosi, come i conti deposito o le obbligazioni. Se hai una tolleranza al rischio più alta, puoi considerare di investire in prodotti finanziari più rischiosi, come le azioni.

Ma cos’è la tolleranza al rischio?

In parole povere e la tolleranza alle perdite che sei disposto a sopportare. Quando hai un capitale di 50.000 euro e sei disposto a perdere tutto pur di tentare di accrescere quel capitale hai un’elevata tolleranza al rischio.

Quando invece sei disposto al massimo a perdere il 10% dal capitale hai una bassa tolleranza al rischio e dovresti evitare Azioni, ETF, Obbligazioni rischiose e investimenti immobiliari.


Che cos’è l’asset allocation?

Non sottovalutare mai il concetto di “asset allocation”.

L’asset allocation è il modo in cui distribuisci i tuoi soldi da investire tra diverse classi di attività, come azioni, titoli di debito, liquidità etc.

L’asste allocation è il modo in cui diversifichi il tuo prezioso portafoglio di investimenti.

tipi di investimento

Piuttosto che investire tutti i 50 K in un’unica attività, dovreste ripartirli tra diversi attivi, in modo da non essere sovraesposti in una sola area e diluire il rischio.

Rispetta i tuoi risparmi e tieni sempre da parte un fondo d’emergenza.


Il mio modo migliore per allocare 50.000 euro da investire

Io ragiono per contenitori quando parlo di asset allocation, quindi immagino 3 mini-obiettivi in ogni investimento.

  • Uno è la parte crescita (60%) 🟢
  • Il secondo è la parte ad alto potenziale (10%) 🔴
  • il terzo è la sicurezza/stabilità (30%) 🟡


Ogni investimento di seguito riportato rientra in uno di questi 3 contenitori/obiettivi.

allocare 50.000 euro da investire

Nella sezione “crescita” vanno solo investimenti di lungo termine quindi rientrano:

  • 🟢 ETF azionari world e gli immobili (30.000 euro)

In quella “alto potenziale” rientra roba che scotta, quindi:

  • 🔴 P2P lending, real estate crowdfunding ed eventualmente crypto, metalli preziosi, diamanti o arte (5.000 euro)

La sezione “stabilità” serve a ridurre la volatilità, quindi contiene:

  • 🟡 obbligazioni, titoli di stato, BFP e liquidità su conti di deposito garantiti (15.000 euro)

Non ti illudere che esista un’allocazione “perfetta” o ideale, quindi queste sono indicazioni di buon senso, idee sensate e soggette a discrezionalità.

Se il tuo problema è investir importi più piccoli allora credo ti interessa leggere come investire 10000 euro.


Investire 50000 euro Reddit e Forum

Su Reddit e sui forum si parla molto di investire 50.000 euro senza conoscenze finanziarie alcune o per i figli.

La discussione si arena sul fatto che chi non ha idea di come investire non riesce neanche ad aprire un conto di investimento. Andando però in posta o in banca spesso ci affibbiano prodotti cari e inefficienti. I tassi di interesse sono variabili nel tempo e influenzano le discussioni che poi diventano presto obsolete.


Investire 50000 euro a breve termine o a lungo termine?

Cambia tutto!

Se io dovessi investire a breve termine (da 1 a 3 anni) preferirei obbligazioni come le JPMorgan BetaBuilders EUR Government Bond 1-3 UCITS ETF EUR (Acc) e solo una piccola parte la metterei in azionario globale con un titolo che segue l’indice MSCI World.

Nel lungo termine (10+ anni) farei l’opposto e i miei 50mila euro li terrei prevalentemente in azionario MSCI World e solo una piccola percentuale in EUR Government Bond 1-3.


50000 EURO: rendimento reale o nominale?

Impariamo a distinguere i rendimenti:

  • Il rendimento nominale è il rendimento di un investimento prima dell’inflazione.
  • Il rendimento reale è il rendimento effettivo al netto dell’inflazione.

Il rendimento reale è un indicatore più accurato di quello effettivo di un investimento. Per calcolare il rendimento reale, è necessario sottrarre il tasso di inflazione dal tasso di interesse nominale.

Ad esempio, se il tasso di interesse nominale è del 5% e l’inflazione è del 2%, il rendimento reale sarebbe del 3%.


Conclusioni e cosa fare con 50.000€: quale tipo di investimento scegliere?

La scelta del tipo di investimento da effettuare dipende dai tuoi obiettivi di investimento, dalla tua tolleranza al rischio e dal tuo orizzonte temporale.

Se stai cercando un investimento a breve termine, puoi considerare di investire in obbligazioni a breve termine. Se stai cercando un investimento a medio termine, puoi considerare di investire in titoli di debito a medio termine o in azioni. Se stai cercando un investimento a lungo termine, puoi considerare di investire in azioni o in ETF.

Se sei in dubbio fatti consigliare da un consulente finanziario indipendente.

Se non vuoi pagare un consulente evita le banche e piuttosto chiedi consiglio su siti come Moneyfarm, che sono autorizzati e regolamentati.

cosa fare con 50.000€

Ecco un esempio classico di portafoglio diversificato ma molto prudente è questo:

  • 30% in conti deposito
  • 30% in obbligazioni a bassa volatilità
  • 40% in ETF azionario mondiale

Questo portafoglio offre un buon equilibrio tra rendimento e sicurezza ma prima di investire è sempre meglio ampliare le tue conoscenze in materia finanziaria e non prendere decisioni avventate. Inoltre è sempre meglio non concentrare tutto in un unico prodotto ma diversificare il più possibile per limitare i rischi.

Se io dovessi prendere un solo prodotto userei l’ETF Lifestrategy 60 col piano Replay che include migliaia di titoli ed è bilanciato. Ne comprerei 10k al mese per 5 mesi, così da abbassare il rischio timing. (⚠️ Attenzione: questa è solo la mia opinione, NON un consiglio di investimento).

I contenuti di renditepassive, questo articolo e tutte le sue comunicazioni sono da intendersi a solo scopo informativo e non rappresentano in nessun modo un invito all’investimento. Investire comporta rischi importanti. Fai sempre le tue ricerche prima di investire o chiedi aiuto nelle sedi appropriate.


FAQ

Che investimento fare con 50.000 euro?

Se stai cercando di generare reddito, puoi considerare di investire in obbligazioni o azioni da dividendo. Se stai cercando di creare un fondo pensione, puoi considerare di investire in un mix di titoli di debito e azioni. Se stai cercando di far crescere il tuo capitale, puoi considerare di investire in azioni o ETF.

Dove mettere i soldi per farli fruttare?

I soldi possono essere messi a fruttare in diversi prodotti finanziari, tra cui:
Obbligazioni: offrono un rendimento fisso, ma il rischio è leggermente superiore a quello dei conti deposito.
Azioni: offrono un potenziale di rendimento molto elevato, ma anche volatilità.
ETF: sono fondi comuni di investimento negoziati in borsa. Offrono un’ampia diversificazione e possono essere un’ottima scelta per gli investitori che non vogliono investire troppo tempo nella gestione del proprio portafoglio.

Dove investire per non perdere soldi?

per non perdere soldi, in generale, i prodotti finanziari meno rischiosi sono quelli che offrono un rendimento più basso. Se stai cercando di non perdere soldi, dovresti investire in prodotti finanziari meno rischiosi, come conti deposito o titoli di debito a bassa volatilità.
Tuttavia, è importante ricordare che anche i prodotti finanziari meno rischiosi comportano un certo grado di rischio. Ad esempio, anche i conti deposito possono perdere valore se l’inflazione è superiore al rendimento del conto deposito.

Su cosa investire in caso di guerra?

In caso di guerra, i beni rifugio, come oro, argento, materie prime, possono essere una buona scelta. Questi beni tendono a mantenere o aumentare il loro valore in periodi di incertezza economica. Le guerre e le notizie non influenzano l’andamento dei mercati.

Dove investire 50.000 euro nel 2023?

Nel 2023 è importante diversificare il proprio portafoglio e investire in prodotti finanziari con un buon rendimento, ma anche una certa sicurezza.

Qual’è il modo piu sicuro di investire 50000 euro?

Il modo più sicuro per investire 50.000 euro sarebbe quello di investirli in un conto di risparmio. Tuttavia, si può anche investire in azioni o immobili, aprire o aggiungere un conto pensione e altro ancora. Gli obiettivi, la tolleranza al rischio e l’orizzonte temporale fino al pensionamento determineranno la scelta giusta per te.

È stato utile questo articolo?

Fai click sulle stelle ↘️ per votarlo!

Voto medio 4.4 / 5. Numero: 128

Sii il primo a votare questo articolo!

Se ti è servito questo articolo, ora fammi 1 favore: condividilo!

Coraggio, condividilo adesso!

Mi dispiace molto che non ti sia piaciuto questo articolo!

Miglioriamolo, dai!

Puoi dirmi cosa non hai trovato, per favore? (resterai 100% anonimo, non potrò sapere chi sei non potrò rispondere)

16 pensieri su “Come investire 50000 euro: Passo-passo ❌ Senza rischi assurdi

  1. Casalinga dice:

    Non ho 50 000 euro ma mi piace il tuo approccio. La fai facile tu, ma forse è davvero così? Ti fidi a mettere investiti 50000€ su un sito?

    • Sal @ Rendite Passive dice:

      Io non ho problemi a investire 50000€ o più su un sito come Fineco, ci mancherebbe.
      Non è stato sempre così ovviamente.
      La prima volta che ho comprato 1500€ di azioni ho sudato freddo, quindi capisco la resistenza.
      Il punto è che gli investimenti che poso fare in banca o in posta sono ugualmente al 100% digitali e non per questo a rischio di sparizione.
      Un broker serio come Fineco non si sognerebbe mai di fare cappellate con i soldi dei clienti.
      Inoltre sono siti sicuri e mai hackerati da nessuno.
      Quindi si ti confermo che trovo logico e facile investire 50000 euro su Fineco e anche farlo in un solo ETF come quello che menziono perchè quel singolo ETF mi da una diversificazione inimmaginabile altrove.

  2. Tolomeo dice:

    Tanta gente si complica la vita. Io uso sia etf vanguard 60 che 80 e sono a posto con quelli. Io dico ragioniamo, che mi metto e fare a scegliere i fondi se non sono un esperto? di sicuro sbaglio. Tanto vale predere i lifestrategy e non pensarci piu (fu il santo consiglio spassionato per me da un promotore finanziario pentito che ora fa l’avvocato). ok quelli sono la base, poi io aggiungo anche etf piu esotici ma ci metto su 1k o 2k mica tutto. il grosso per me va sui vanguard.

    • Sal @ Rendite Passive dice:

      Ciao Tolomeo, non si tratta di complicarsi la vita. La passione per gli investimenti fa si che uno cerchi soluzioni sofisticate.
      Chiaro che con questi etf non si sbaglia e Vanguard è estremamente solida.

  3. luciana dice:

    non ho 50000 euro ma quello che riesco investire è gia un buon inizio, ho la passione per gli investimenti, fineco è super consiglio vivamente!

  4. Guiseppe 40 dice:

    Investire in azioni di singole aziende può essere un’opzione se sei disposto a fare ricerche dettagliate e ad assumerti il rischio associato a un singolo titolo. Sta a te. Di certo non 50k in una sola azione. ETf magari si, azioni no.

  5. Markesp dice:

    Vorrei investire nel settore immobiliare, credo sia meno rischioso poi ognuno la vede in prospettive diverse. Spiegazione esaustiva.

  6. Veronese dice:

    50mila euro è meglio tenerli in azioni o fondi che in banca. Le banche italiane non sono affidabili. I soldi investiti sono e restano miei. Se fallisce la banca i miei fondi vengono spostati in un altra banca e io non perdo una lira.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: ⛔️ Questo materiale è protetto da © Copyright. Condividi questa pagina via WhatsApp poi aggiungila ai tuoi siti preferiti.